lavare la lana
Bucato

Come lavare la lana a casa

Scopri come lavare la lana senza ridurre i tuoi indumenti preferiti a capi infeltriti. Prova a lavare la lana in lavatrice seguendo le istruzioni di lavaggio e qualche altro piccolo accorgimento.

Il pensiero di lavare la lana spaventa? La lana è nota per essere molto delicata e sensibile alle temperature e può restringersi o allungarsi in condizioni estreme o se maneggiata con eccessiva forza. Il trucco per lavare la lana è quello di essere il più delicati possibile, per mantenerla soffice anno dopo anno. Ecco alcuni altri suggerimenti che ti aiuteranno:

Controllare l’etichetta

Prima di lavare la lana, controllare sempre le etichette apposte sui capi. Alcuni capi di lana mista molto delicati non devono essere lavati con acqua calda, e se questo è il caso, le etichette di cura lo indicheranno.

Pulizia di macchie

Se hai bisogno di smacchiare una zona del tuo indumento di lana, il procedimento è molto semplice. Mescolare una goccia di detersivo liquido per bucato specifico per il lavaggio dei capi in lana con acqua fredda per diluirlo bene e applicare la soluzione solo sulla zona sporca, mantenendo il resto del capo il più asciutto possibile. Massaggiare l’acqua nelle fibre, ma non strofinare perché questo potrebbe causare l’infeltrimento della lana. Lasciare asciugare naturalmente.

Immergere in acqua fredda

Immergere il capo di lana in un secchio d’acqua fredda prima di metterlo in lavatrice. Lasciare in ammollo per circa un’ora o fino a quando non si è sicuri che le fibre avranno assorbito l’acqua (il capo dovrebbe apparire un po’ gonfio).

Utilizzare un detergente delicato

Le fibre di lana sono molto delicate e possono facilmente danneggiarsi a causa dell’uso di sostanze chimiche aggressive presenti in alcuni detersivi per bucato. Per ottenere risultati ottimali, utilizzare un detergente delicato specifico per la lana.

Leggere le istruzioni su come lavare i maglioni di lana

Può capitare di utilizzare più della quantità consigliata di detergente, e questo potrebbe far diventare i tuoi vestiti rigidi e ruvidi. Con la lana, l’uso di una quantità eccessiva di detersivo può lasciare residui che potrebbero danneggiare il capo. Controllare sempre il dosaggio consigliato sul detergente per lana ed eventualmente sull’ammorbidente  e aggiungerne la quantità corretta.

Utilizzare una sfera detergente

Se si preferisce aggiungere il detersivo direttamente nel tamburo della lavatrice, invece di utilizzare il cassetto del detersivo, assicurarsi di prendere una palla per il detersivo sicura per la lavatrice. Questo perché non si dovrebbe mai aggiungere detersivo non diluito direttamente sull’indumento di lana, in quanto ciò potrebbe causare il suo infeltrimento.

Impostare la temperatura su Freddo

Le alte temperature sono la causa principale della contrazione della lana. 30 gradi è davvero la temperatura più calda che andrebbe usata per il lavaggio della lana, ma se i vestiti sono solo leggermente sporchi, si dovrebbe scegliere un programma a freddo.

Eseguire un ciclo delicato per lavare la lana in lavatrice

Le lavatrici sono in genere molto sicure da usare, ma è necessario prestare particolare attenzione ai materiali delicati come la lana perché agitano vigorosamente gli abiti intorno al tamburo. Se la tua lavatrice ha un’impostazione delicata o per il lavaggio a mano, sfruttala al massimo. Queste impostazioni vengono eseguite a una velocità di centrifuga più bassa che protegge i materiali delicati. Ad ogni modo per il lavaggio dei capi in lana è importante escludere la centrifuga e ricordarsi di utilizzare un prodotto specifico per la lana.

Asciugatura naturale

Per evitare l’allungamento della lana, asciugare a fondo stendendo degli asciugamani su una superficie e posizionando gli indumenti di lana sopra di essi. Quando l’abbigliamento è ancora leggermente umido, utilizzare le mani per rimodellare l’abbigliamento, in modo che andrà ad asciugarsi nella forma corretta.

Non è così difficile mantenere la lana fresca e pulita. Gli aspetti più importanti da ricordare sono l’utilizzo di una temperatura dell’acqua fredda, prodotti e cicli di lavaggio delicati, e asciugatura naturale. Segui questi ottimi consigli e non avrai mai più paura di lavare la lana e sfoggiare i tuoi capi in lana preferiti.

Cleanipedia consiglia


Per lavare la lana è consigliabile utilizzare un detersivo adatto ed un ammorbidente di qualità e adatto ai capi delicati. E’ sufficiente leggere le istruzioni sull’etichetta prima dell’uso e per ulteriori informazioni controllare le istruzioni per il lavaggio dei tuoi indumenti.

Passi chiave

  1. Controllare sempre l’etichetta sul capo prima di lavarlo.
  2. Alcune lane miste molto delicate possono essere lavate solo a secco.
  3. Se l’indumento è macchiato, pulirlo accuratamente prima di metterlo in lavatrice.
  4. Utilizzare il ciclo delicato della lavatrice ed evitare di lavare la lana oltre ai 30 gradi.
  5. Asciugare il capo di lana in piano per evitare che l’indumento si allunghi.