macchie di vino rosso
Bucato

Come togliere le macchie di vino rosso dai tessuti

Può succedere a tutti che del vino rosso finisca su abiti o tovaglia. Prova a eliminare le macchie di vino rosso su cotone con piccoli accorgimenti naturali e con l’uso di prodotti più specifici.

Ci siamo passati tutti durante una bella cena con gli amici, quando ad un tratto la mano scivola, il bicchiere o la bottiglia cade, e improvvisamente c’è una macchia rosso scarlatto a decorare la tua maglia bianca o la tovaglia. Le macchie di vino rosso su tovaglia colorata, vestiti e tessuti non sono certo un trofeo e non bisogna lasciarle lì troppo a lungo. E allora, come togliere le macchie di vino rosso dalla tovaglia, dai vestiti e dai tessuti? Ecco alcuni suggerimenti!

Una guida per la rimozione delle macchie di vino rosso su cotone

Tamponare delicatamente il liquido in eccesso con un panno pulito o un pezzo di carta assorbente da cucina. Non strofinare la macchia per non peggiorare la situazione.

Se possibile, applicare un po’ di sale sulla macchia quando è ancora umida. Il sale è un ottimo strumento per aiutare ad affrontare le macchie di vino rosso, in quanto assorbe il liquido in eccesso e impedisce di farlo penetrare nelle fibre dei vostri vestiti.

È possibile applicare del bicarbonato di sodio sulla macchia per favorirne la rimozione.

macchie di vino rosso

Dopo aver applicato il sale e bicarbonato di sodio, sarà già possibile notare una differenza. Se si tratta di una macchia grande, o già parzialmente essiccata, allora si può provare a immergere l’indumento nel bicarbonato di sodio.

Se i metodi qui elencati non dovessero funzionare, applicare un prodotto specifico sulla zona macchiata seguendo attentamente le istruzioni sull’etichetta.

Al termine di questo trattamento, lavare l’indumento normalmente con un detersivo igienizzante per bucato come Lysoform. Evitare un lavaggio a caldo o un’asciugatura troppo forte con l’asciugatrice, in quanto il calore potrebbe rovinare il capo.

Si prega di notare che questi consigli per la rimozione delle macchie sono dedicati ai tessuti comuni, come cotone e poliestere. Se si tratta invece di un tessuto più delicato come la seta, potrebbe essere consigliabile far lavare l’indumento professionalmente. Per verificare l’efficienza dei diversi metodi di pulizia, in particolare quando si utilizzano soluzioni detergenti chimiche, fare sempre riferimento alle istruzioni per la cura dell’indumento riportate sull’etichetta e sull’etichetta del detergente utilizzato. Inoltre, ricordate che trattare la macchia tempestivamente è il primo passo verso un pulito garantito.

Le macchie di vino rosso non devono diventare un problema insormontabile. Con questi suggerimenti, l’unica preoccupazione quando ti capita di far scivolare un bicchiere di cabernet, sarà l’imbarazzo momentaneo, piuttosto che come fare a sbarazzarsi della macchia.

Cleanipedia consiglia


Non lasciare che le macchie di vino sulla tovaglia, vestiti e altri tessuti si asciughino ma trattatele al più presto!

Passi chiave

  • Tamponare il liquido in eccesso.
  • Applicare del sale sulla macchia di vino sulla tovaglia o vestiti. In questo modo il liquido viene assorbito e smette di penetrare all’interno della fibra dell’indumento.
  • Applicare del una soluzione a base di bicarbonato di sodio per aiutare a rimuovere la macchia di vino rosso su cotone.
  • Lavare gli indumenti con detersivo igienizzante Lysoform – meglio leggere sempre prima le istruzioni sull’etichetta di cura dei capi.