Come eliminare le macchie di muffa dai tessuti.

Eliminare macchie di muffa non è mai stato più facile.

Aggiornato

bacinella con capi a mollo per lavaggio

La temibile muffa. Chi di noi non ha avuto la terribile esperienza di avere muffa in casa? O ancor peggio trovare muffa sui tessuti di casa come divani o testiere del letto. Per non pensare ai vestiti che prendono facilmente odore di muffa nell’armadio.

Nella maggior parte dei casi la presenza di muffa è una conseguenza dell'umidità dell'ambiente che condensa quando il vapore acqueo contenuto nell’aria, trovando una superficie a temperatura più bassa si trasforma in acqua. Quindi perché ci sia muffa è necessaria la presenza di umidità. L’umidità in casa è sempre presente e se abitate in una zona vicino al mare l’umidità può arrivare alle stelle.

Ecco qui alcuni consigli su come togliere le macchie di muffa dai diversi tipi di tessuti in casa.

Per evitare odore e macchie di muffa mettete nell’armadio solo capi ben asciutti e lasciate ventilare bene la camera ogni giorno, se necessario aprendo il guardaroba per favorire la ventilazione.

Come togliere le macchie di muffa dai tessuti

L'aceto è ideale per eliminare la muffa dalla maggior parte dei tessuti. Basterà preparare una bacinella con dell'acqua e aggiungerci un bicchiere d'aceto (la temperatura dell'acqua dipenderà dal tessuto da lavare). Immergete il capo in acqua e aceto per almeno un'ora e poi procedete con il normale lavaggio in lavatrice.

Come togliere le macchie di muffa dai vestiti di cotone

Se avete dimenticato dei vestiti bagnati in fondo al cesto dei panni sporchi o nella borsa della palestra troverete probabilmente delle macchie di muffa. Ma niente paura: il rimedio più immediato e naturale per eliminare la muffa dai vestiti e dai tessuti in generale prevede l’utilizzo del latte, del succo di limone e del sale. Ingredienti che molto probabilmente sono già presenti nella vostra cucina. Per togliere le macchie di muffa immergete la macchia in latte bollente e lasciate in ammollo finché il latte non sarà completamente freddo. Dopodiché risciacquate il tessuto abbondantemente sotto l’acqua corrente. Per i tessuti più resistenti potete applicare sul tessuto risciacquato del succo di limone con del sale: dopo aver lasciato agire per un paio di minuti, procedete al risciacquo.

Come togliere le macchie di muffa dai capi bianchi

Un altro metodo efficace per i tessuti di colore bianco è quello di versare direttamente sulla macchia dell’acqua ossigenata a 12 volumi per poi lasciare il capo a riposare in una busta di plastica ben chiusa per ventiquattro ore. Il giorno successivo procedete con il lavaggio del tessuto in lavatrice.

Come eliminare le macchie di muffa dai tessuti in pelle

Molto spesso la muffa colpisce i capi in pelle o addirittura le scarpe. In questo caso la macchia si può rimuovere facilmente pulendo la superficie con una spugnetta imbevuta con aceto. Una volta tolto l’alone passate un po’ di crema incolore per lucidare.

Come rimuovere macchie di muffa dai tessuti in lana

La muffa può colpire anche i tessuti in lana. Per mandare via la macchia immergete il capo in una bacinella con acqua fredda, sale grosso e succo di limone. Fate riposare per 10 minuti, infine lavate in lavatrice utilizzando il lavaggio adeguato alla lana ad acqua fredda.

Come togliere le macchie di muffa dal materasso

Per rimuovere la muffa dal materasso utilizzate il bicarbonato di sodio, utile per disinfettare il materasso ed eliminare l'umidità. Procedete cospargendo il materasso con il bicarbonato di sodio utilizzando un panno umido e servendovi di una spazzola per rimuovere la muffa. Lasciate areare bene.

Originariamente pubblicato