Skip to content
lavatrice con vestiti colorati
Cura dei Capi

Dai classici jeans a sigaretta a quelli stretti elasticizzati.

Consigli utili per lavare i jeans senza rovinarli e mantenendo bene il colore.

Con l’arrivo della primavera viene proprio voglia di fare il cambio stagione e svuotare il guardaroba da tutti quei maglioni, giacche e cappotti ingombranti per lasciare spazio a rinfrescanti abiti estivi. Ma i jeans? Quelli non si toccano mai. La settimana scorsa, nonostante le previsioni del tempo non fossero ancora costantemente primaverili, mi è venuta voglia di dare un’occhiata al guardaroba e mi sono resa conto di quante paia di jeans, anche comprati 10 - per non dire 20 - anni fa mi sono trovata nell’armadio.

Dai classici jeans a sigaretta, a quelli stretti aderenti elasticizzati in cui quasi non respiri, i jeans a vita bassa, a zampa, a vita alta chiari e morbidi. Mi sono ritrovata nell’armadio persino un paio di jeans a pinocchietto. Ve li ricordate? Negli anni 90 li chiamavamo alla pescatora: sono quelli che arrivano sotto il ginocchio.

Se c’è una cosa che non manca nei nostri armadi sono proprio i jeans, perfetti per ogni stagione e capaci di farci sempre sentire giovani visto che siamo cresciute vestendoli.

Ma come fare per lavare i jeans senza rovinarli e mantenendo bene il colore?

Gira sempre i jeans al contrario

A dire il vero questa è una cosa che mi ha insegnato mio marito. Quando si toglie i jeans li gira sempre al rovescio prima di metterli in lavatrice. Effettivamente così facendo i suoi jeans non hanno mai quelle strane strisce bianche che a volte si formano durante la centrifuga. A volte anche i mariti hanno ragione nelle faccende di casa!

Lava sempre con colori simili

Per evitare che rilascino il colore su altri tessuti, i capi in jeans andrebbero lavati separatamente la prima volta. Ma visto che il denim sgocciola e perde colore, è sempre meglio lavare con colori simili e separare i capi chiari da quelli scuri.

L’acqua mai troppo calda

In linea di massima i jeans non dovrebbero essere lavati a una temperatura superiore ai 60°C, il jeans elasticizzato solo fino a 30°C.L’uso dell’acqua troppo calda, infatti, rischia di restringere i jeans, quindi vai sul sicuro e mantieni la temperatura sui 30°C.

Usa detersivi per capi delicati

Usa detersivi per capi delicati che aiutino a preservare il colore. Recentemente ho provato ad usare Lysofrom Colori Brillanti. Puoi anche considerare di aggiungere del salvacolore al tuo lavaggio.

Attenzione alla centrifuga

Scegli l’impostazione della lavatrice in modalità di lavaggio a mano (delicati) e acqua fredda, e mantieni i giri della centrifuga ad un livello medio. Controlla che l'etichetta non preveda l'esclusione della centrifuga prima di decidere di selezionarla.

Non sovraccaricare la lavatrice

Non lavare mai troppa roba tutta insieme. Anche se sei di fretta cerca di non sovraccaricare la lavatrice; non solo rischi di rovinare il tuo ultimo paio di jeans…ma anche la lavatrice a lungo termine.

Stendi bene per evitare di stirarli

I jeans stirati non mi sono mai piaciuti. Preferisco cercare di stenderli bene dopo il lavaggio, preferibilmente ad aria aperta. In questo modo evito di doverli stirare mantenendo un look classico ma non impettito.

Se puoi evita l’asciugatrice

In inverno l’asciugatrice è utile, specialmente per chi di noi abita in appartamento. Io consiglio di evitare l’asciugatrice ma in caso di necessità usa un’asciugatura delicata e controlla il ciclo di asciugatura corretto per i jeans.

Segui sempre le istruzioni di lavaggio

Spesso la prima cosa che faccio appena compro i jeans è tagliare ahimè l’etichetta con le istruzioni di lavaggio anziché’ leggerla, ma ormai ho imparato la lezione. Leggi bene le istruzioni di lavaggio e se decidi di rimuoverle …confida in una buona memoria.

Alcuni dicono che i jeans non dovrebbero mai essere lavati. Vivendo in città e spostandomi con mezzi pubblici purtroppo mi ritrovo a lavare molto spesso i miei jeans. Ma una cosa è certa: più usiamo i nostri jeans più diventano belli. Tutti questi piccoli gesti quotidiani che sembrano rovinare I nostri jeans non fanno altro che dare più anima e storia ai nostri capi.

Cleanipedia consiglia


Ora che arriva l’estate non devi spendere un centesimo per avere un nuovo paio di shorts. I jeans sono ideali per essere trasformati in un nuovo paio di pantaloncini. Magari quei pinocchietto che ormai non usi più?