lavare i maglioni di lana a mano
Cura dei Capi

Come lavare i maglioni di lana a mano

Cleanipedia ti insegna a lavare la lana a mano senza infeltrirla o restringerla!

Come lavare maglioni di lana a mano senza infeltrirli o danneggiarli: i 5 passaggi essenziali

Avrai sicuramente nel tuo guardaroba un maglioncino di lana al quale sei particolarmente affezionato e che non vuoi rischiare di danneggiare con un lavaggio sbagliato.

Lavare a mano: lana e delicati con il “metodo della nonna’’

La lana si può lavare anche in lavatrice, con programma e detersivo adatti. Cleanipedia ti insegna come lavare i maglioni di lana a mano nel metodo tradizionale, proprio come facevano le nostre nonne, per aiutarti a conservare il tuo maglioncino preferito in ottima forma.

Ecco cosa serve per lavare a mano la lana     

Prepara tutto l’occorrente. Avrai bisogno di:

  • Bacinella capiente
  • Guanti di gomma
  • Acqua a temperatura ambiente
  • Detersivo specifico per la lana
  • Ammorbidente
  • Asciugamano
  • Stendino

Ti consigliamo di lavare un capo per volta in quanto è necessario che ci sia abbastanza spazio per massaggiare il capo e per non rischiare di mischiare colori diversi.

Come lavare maglioni di lana a mano in 10 minuti

  1. Munirsi di una bacinella capiente e riempirla di acqua a temperatura ambiente. È importante che l’acqua non sia né troppo calda né troppo fredda perché questo potrebbe compromettere la qualità della lana.
  2. Versa nell’acqua un po’ di detersivo specifico per la lana.
  3. Indossa i guanti e immergi il capo da lavare nell’acqua.
  4. Lava il maglione molto delicatamente, quasi a massaggiarlo ma non troppo a lungo, bastano solo alcuni minuti.
  5. Risciacqua il maglione con dell’acqua corrente, sempre a temperatura ambiente.
  6. Aggiungi dell’ammorbidente apposito per capi delicati.
  7. Dopo alcuni minuti in ammollo risciacqua bene in modo che non rimangano tracce di detersivo o ammorbidente tra le fibre del capo.
  8. Cerca di rimuovere l’acqua dal maglione senza strizzarlo.
  9. Rimuovi l’eccesso d’acqua con un asciugamano.
  10. Lascia il maglione ad asciugare in posizione orizzontale su uno stendino. Fai in modo che l’aria circoli da ogni lato per evitare accumuli di umidità.

Lavare la lana a mano non è mai stato cosi semplice!

Con i consigli di Cleanipedia anche i lavori di casa che sembrano più complicati diventano semplici.

Basta seguire la nostra guida pratica che ti spiega come lavare la lana a mano senza rischiare di infeltrirla o danneggiarla.

Cleanipedia consiglia


Lavare la lana a mano in modo corretto può essere un rompicapo per qualcuno, ma basta seguire dei passaggi semplicissimi per imparare a lavare a mano la lana.

Passi chiave

  • Assicurarsi che l’acqua sia a temperatura ambiente
  • Preferire un lavaggio a mano piuttosto che in lavatrice
  • Utilizzare sempre un detersivo specifico per la lana
  • Non lasciare residui di detersivo sul maglione
  • Non strizzare mai i maglioni di lana ma avvolgerli in un asciugamano di spugna
  • Stendere in orizzontale