Come togliere la gomma da masticare dai vestiti

Cinque rimedi fai-da-te per non spendere soldi in tintoria

Aggiornato

asciugacapelli nero su sfondo giallo

Lo sapevi che a Singapore le gomme da masticare sono vietate? Ecco, almeno una volta nella vita tutti rimpiangiamo di non essere a Singapore. Di solito, si tratta del momento in cui ci sediamo su una panchina senza accorgerci che ci stiamo sedendo su una gomma da masticare. “Cicca”, “cicles” o gomma, il nome cambia ma l’appiccicoso resta. Come quando la gomma si appiccica alla suola della scarpa, oppure quando la dimentichi in tasca e quella si scioglie e si attacca al tessuto. In ogni caso, niente panico: abbiamo alcune dritte utili per te su come togliere la gomma da masticare dai vestiti, dai tessuti e dalle scarpe e risolvere questa appiccicosa situazione.

Ricorda che per un corretto smaltimento le gomme da masticare vanno gettate nell’indifferenziato e avvolte nella carta. E se stai pensando di gettare il tuo chewing gum a terra, pensa che il malcapitato che lo pesta potresti essere tu!

Come togliere la gomma da masticare dai vestiti usando il ghiaccio

La gomma da masticare teme il freddo: un ottimo metodo, dunque, è quello di farla congelare per poi toglierla più facilmente dai tessuti. Come? Metti il capo incriminato in freezer, dentro una busta, per almeno tre ore. Se il freezer è pieno, prendi un cubetto di ghiaccio, avvolgilo nella pellicola e appoggialo sulla gomma da masticare appiccicata. Una volta che essa si è indurita grazie al gelo, potrai rimuoverla con più facilità aiutandoti con un cucchiaino e un coltello non troppo affilato. Ti suggeriamo di usare dei guanti per evitare di congelarti le mani!

Come rimuovere la gomma da masticare dai tessuti usando il calore

Se il ghiaccio non è il tuo forte, puoi optare per il suo opposto. Immergi in acqua bollente la parte di tessuto con la gomma da masticare attaccata. In alternativa, usa il calore del phon puntando il getto d’aria sul chewing gum finchè non si è scaldato a sufficienza. Fatto questo, puoi provare a rimuovere la gomma con un raschietto o con il medesimo metodo spiegato sopra, ovvero con un coltello o un cucchiaio.

Come togliere la gomma da masticare usando il ferro da stiro

Se il capo vittima del fastidioso chewing gum è molto delicato o costoso, l’acqua o l’aria bollente sono leggermente rischiose. In alternativa, usa il ferro da stiro in questo modo: appoggia il vestito sull’asse da stiro sopra un pezzo di cartone, dal lato della gomma; quando il ferro si è scaldato, stira il punto dell’abito dove c’è la gomma attaccata, fino a quando essa non si sarà staccata dal vestito e - speriamo - appiccicata al cartone.

Togliere la gomma da masticare dai jeans usando il sapone o prodotti oleosi

Se la tecnica caldo/freddo non ti ha convinto, puoi provare usando direttamente dal sapone liquido. Distribuisci una quantità omogenea di sapone sopra la gomma da masticare fino a quando essa non avrà perso la sua naturale appiccicosità. Poi, aiutati con uno spazzolino da denti per grattarla via. In alternativa, puoi usare prodotti oleosi ancora più efficaci come olio o vaselina, che hanno un effetto lubrificante più marcato.

Come togliere la gomma da masticare dalle scarpe usando il nastro adesivo

Appiccicoso contro appiccicoso: chi vincerà? Un metodo veloce per rimuovere la gomma dalla suola consiste nell’usare del nastro adesivo a presa forte, di quelli che si usano per imballare i pacchi. Staccane un pezzo e fallo aderire bene alla suola e alla gomma da masticare. Dopo un po’ rimuovi il nastro adesivo e il chewing gum dovrebbe venire via con lui. Se l’operazione non ha successo la prima volta, ripeti fino a quando la gomma non si è staccata del tutto dalla suola.

Se cerchi altri metodi per togliere la gomma da masticare dai tessuti, sappi che anche prodotti acidi quali aceto e limone possono funzionare. In aggiunta, potresti servirti dello spray per capelli e persino dell’acqua ossigenata. Fai solo molta attenzione al tipo di tessuto prima di improvvisare con nuove idee! Inoltre, raccomandiamo di mettere a lavare il capo una volta completata la delicata rimozione chirurgica.

Originariamente pubblicato