Come lavare le scarpe per bambini

Scopri come rimuovere fango e macchie dalle calzature del tuo pargolo

Aggiornato

scarpe rosa sul pavimento di legno ed erba sintetica

Se le scarpe di un bambino potessero parlare, rivelerebbero segreti e aneddoti degni della miglior epopea. Per un bambino, le scarpe sono uno strumento di libertà: la libertà di scorrazzare liberi e incoscienti su ogni tipo di superficie come fango, erba, sabbia e altra meravigliosa natura. La libertà di scoprire il mondo con occhi ai quali tutto è nuovo, eccitante e curioso, prima che le preoccupazioni adulte guastino tutta la magia. Per ora, le preoccupazioni sono solo tue, nel momento in cui tuo figlio o tua figlia rientrano in casa con due blocchi di fango al posto dei piedi.

La soluzione non è limitare le loro scorribande in un’età in cui fantasia e desiderio di scoprire devono essere lasciati a briglia sciolta. Piuttosto, bisogna sapere come pulire le scarpe dei bambini da terra, fango, sabbia o l’infido gelato al cioccolato che cola dritto sulla scarpa. Per tutti i tipi di calzature, dalle quelle da calcio a quelle di tela, quando vi sono scarpe sporche di fango è buona norma aspettare che il fango si sia seccato e poi rimuoverlo con una spazzola. Poi, a seconda del materiale, c’è sempre un metodo migliore per completare la pulizia. Scopri quale:

Per tutti i tipi di scarpe: dopo averle lavate, lasciale asciugare all’aria aperta ma non sotto i raggi diretti del sole e nemmeno vicino al termosifone. Inoltre, se puoi mettile in verticale contro un muretto per far scendere l’acqua

Come pulire le sneakers in ecopelle

La classiche sneakers che ingombrano le vetrine dei negozi alla moda sono quasi sempre in ecopelle. Sono il tipo di scarpe per bambini più comune, nonché quello che piace di più ai bambini. Fortuna vuole che sono anche relativamente facili da pulire. Per farlo ti consigliamo di sciogliere del sapone liquido da bucato in acqua calda, immergere una spugna o una spazzola morbida, strizzarla e poi strofinare la scarpa. Vuoi usare la lavatrice? Scegli un programma breve alla temperatura più bassa e senza centrifuga! Ricorda inoltre di estrarre il plantare interno e di pulirlo a parte: può essere fonte di germi e batteri!

Come pulire le scarpe per bambini in vera pelle

Se il tuo bambino lo tratti proprio bene e gli compri delle scarpe in vera pelle, sappi che anch’esse non sono difficili da pulire. In questo caso, passa una spugna imbevuta e strizzata per restituire alle scarpe il look originale. Se sono particolarmente delicate, puoi usare del latte detergente e un panno di spugna o persino un calzino. Per completare l’operazione puoi procurarti un balsamo apposito per il cuoio per mantenere la lucidità e tonicità originaria.

Come pulire le scarpe per bambini di tela

Le scarpe di tela sono tanto carine ma un po’ più noiose da pulire. Questo non vuol dire che non siano facili da lavare con un paio di semplici accorgimenti. Come? Puoi metterle a mollo in acqua calda e sapone per un paio d’ore e poi strofinarle con un panno umido per togliere eventuali macchie. Dovrai inoltre togliere i lacci e metterli a mollo separatamente. In alternativa, metti le scarpe in lavatrice a 30 gradi sfilando sia lacci che plantari.

Come pulire le scarpe di pelle scamosciata

Stavi pensando di lavarle in acqua? Nein! Le scarpe in pelle scamosciata del tuo bambino o della tua bambina andrebbero strofinate con una spazzola in gomma apposita, che viene di solito venduta nei negozi di scarpe. Se vi sono macchie ostinate e/o non hai a portata di mano la spazzola in gomma, puoi usare un panno delicato imbevuto di aceto. Oppure, cospargile di bicarbonato, lascialo agire una notte e spazzola il giorno dopo.

Come togliere l’odore dalle scarpe dei bambini

Se ti sembra sia entrato in casa un cavallo, a volte è solo tuo figlio con le sue scarpe puzzolenti. Purtroppo, spesso non basta nemmeno pulire le scarpe per mandare via l’odore. Per liberarti degli spiacevoli effluvi, puoi versare un pugno di borotalco all’interno della scarpa e lasciare agire una notte. Il giorno dopo non profumeranno di roselline ma neanche di stalla. Un’alternativa simpatica e ai più sconosciuta è usare una o due bustine di tè (inutilizzate): mettile dentro le scarpe e lasciale per qualche ora. Strano, ma funziona! Personalmente, ti sconsigliamo poi di usare le bustine per farti un tè caldo, ma ognuno ha i suoi gusti.

E quanto le scarpe per bambini sono bianche? Niente paura! Scopri i nostri consigli per lavare le scarpe bianche senza usare la candeggina.

Originariamente pubblicato