Rimedi naturali contro aloni e odori indesiderati.

Come rimuoverli per avere capi freschi e senza macchia.

Aggiornato

abiti colorati in lavatrice

A chi non è capitato di trovarsi in situazioni di totale imbarazzo a causa della cattiva sudorazione? Sia nostra o addirittura di chi ci sta attorno? Ricordo ancora quando in ambienti lavorativi nella sala riunione regnava l’imbarazzo ed il silenzio totale quando rinchiusi in minuscole sale riunione senza finestre né tantomeno uscite d’emergenza, a qualcuno odoravano fortemente le ascelle. In situazioni di particolare stress, sforzo fisico o emozione è difficile controllare la sudorazione ed ecco comparire il micidiale alone. Sulla metro o sul tram, dal medico o di fronte al professore universitario durante un esame, al primo incontro o successiva cena romantica, magari anche durante una conferenza o discorso in pubblico: prima o poi capita a tutti. E l’unica cosa a cui puoi pensare è correre a casa o eventualmente in bagno per rinfrescarti sia le ascelle sia l’abbigliamento.

Ma come rimuovere l'odore di sudore dai vestiti? Con questi semplici e utili consigli anche tu potrai eliminare facilmente l’odore di sudore da tutti i tuoi capi di abbigliamento.

Nella vaschetta dell’ammorbidente mettete dell’aceto di vino bianco che renderà morbide e soffici le fibre ma allo stesso tempo contribuirà ad eliminare i batteri e gli odori.

Come togliere l’odore di sudore in modo naturale dai vestiti

Per togliere l’odore di sudore dai tessuti è importante pre-trattare i vostri capi d’abbigliamento. Non c’è bisogno di spendere una fortuna nell’acquisto di prodotti specifici: soluzioni naturali o i rimedi della nonna funzionano bene in queste occasioni. L’aceto bianco e il bicarbonato di sodio sono gli elementi essenziali per rimuovere l’odore di sudore dai tuoi capi. Lasciate in ammollo i vestiti per diverse ore, anche tutta la notte, in una bacinella piena d’acqua in cui avrete versato una tazza di aceto bianco; l’aceto neutralizza i cattivi odori, uccide i batteri e riesce a sciogliere gli accumuli ed i residui di deodorante e detersivo rimasti attaccati al tessuto. Come alternativa potrete usare il bicarbonato di sodio: è sufficiente creare una soluzione di acqua e bicarbonato, impregnare uno straccio o una spugna di tale soluzione e sfregarla sulle parti dell’indumento in cui persiste l’odore.

Come togliere gli aloni di sudore dalle ascelle delle camicie, specialmente quelle bianche

Sulle camicie bianche è facile intravedere aloni gialli causati dalla sudorazione. In questo caso un metodo semplice ma funzionale è quello dell’aceto bianco da spruzzare direttamente sulla parte sporca della camicia prima di infilare il capo in lavatrice. Un’alternativa è anche il sapone di Marsiglia, che ha il potere di liberare i tessuti da germi e batteri, che sono quelli che causano l’odore poco gradevole. Se i rimedi naturali non fanno per te, ti consigliamo di strofinare una spugna imbevuta di una soluzione a base di ammoniaca e acqua e lasciare agire la soluzione sul tessuto per circa un'ora prima di lavare l'indumento.

Come rimuovere l’odore di sudore dai capi sintetici

I capi d’abbigliamento sintetici hanno una particolare propensione al cattivo odore dovuto alla sudorazione. Infilarli in lavatrice usando il detersivo per il bucato non basta, perché i capi sintetici non possono essere lavati ad alte temperature per non rovinarne l’elasticità. In questo caso puoi optare di nuovo per il bicarbonato di sodio mescolato non solo con l’acqua ma anche con qualche goccia di detersivo per i piatti come Svelto. Il detersivo per i piatti ha infatti un elevato potere sgrassante e riuscirà a rimuovere il sudore rimasto intrappolato nella trama del tessuto, eliminando anche il cattivo odore.

Originariamente pubblicato