Skip to content
come pulire una bicicletta
Esterni

Come pulire la bicicletta: una guida completa

Fai risplendere la tua bici con questa pratica guida! Tanti consigli su come pulire la catena della bici, rimuovere polvere e grasso, e tanto altro.

I professionisti consigliano di lavare la bicicletta con un tubo dell’acqua e applicare una piccola quantità di lubrificante sulla catena dopo ogni utilizzo. Ma diciamocelo: quanti di noi si prendono la briga di farlo ogni volta? Dopo una lunga pedalata mettersi a pulire la bicicletta è spesso l’ultimo dei nostri pensieri, poi è normale che le biciclette si sporchino un po’…no? I residui di fango sulle gomme possono essere il ricordo di avventure indimenticabili ma la verità è che, quando diventa eccessiva, la sporcizia può addirittura compromettere il corretto funzionamento della bicicletta. Ma attività come pulire la bicicletta o pulire la catena della bici non devono essere per forza ardue né richiedere troppo tempo. Senza contare che una manutenzione regolare della bicicletta può davvero aiutare ad accrescerne la vita utile e a ridurre i potenziali danni. Ecco alcuni suggerimenti essenziali per i nostri amici ciclisti su come pulire la bicicletta:

Detergente per il telaio

Pulire il telaio della bicicletta è facile e veloce e non serve nemmeno dotarsi di un prodotto specializzato! Tutto quello che vi serve è un secchio pieno d’acqua calda e un po’ di sapone per i piatti. Più l’acqua è calda e meglio è, quindi vi consigliamo anche di procurarvi un buon paio di guanti di gomma per proteggere le mani. Per quanto riguarda la soluzione detergente utilizzata, la schiuma in questo caso non è mai troppa, quindi mescolate per bene la vostra miscela di acqua e sapone prima dell’uso. Utilizzate un panno per pulire completamente il telaio. Vedrete che l’acqua calda è l’ideale per trattare le componenti più unte della bicicletta, mentre il sapone aiuta ad ammorbidire i residui di fango e sporco facilitandone la pulizia.

Come pulire la catena della bici: detergenti e sgrassatori

Pulire la catena della bici è un po’ più difficile poiché necessita di uno speciale prodotto sgrassante e lubrificante. Questi prodotti sono essenziali per assicurare il corretto scorrimento della catena e impediranno alle maglie di bloccarsi. Ecco una guida dettagliata su come pulire la catena della bici e farla tornare come nuova:

 

  • Per iniziare a pulire la catena della bici, adoperate un tubo dell’acqua e rimuovete delicatamente eventuali residui di sporco, fango e polvere. Ancora meglio se utilizzate un nebulizzatore invece di un’idropulitrice, poiché un getto d’acqua troppo potente rischierebbe di spostare le componenti meccaniche.
  • Selezionate i rapporti di marcia che vi permettono di accedere più agevolmente alla catena. Per farlo, dovrete selezionare la marcia più alta per la corona anteriore e quella più bassa per la corona posteriore.

 

 

  • Utilizzando acqua calda e un prodotto per biciclette, strofinate la catena usando una spazzola con setole dure (va bene anche un vecchio spazzolino da denti), facendo attenzione a pulire anche tra una maglia e l’altra. Quando avrete finito di pulire, la catena della bici avrà un aspetto decisamente diverso!
  • Applicate un po’ di sgrassatore alla catena, facendolo penetrare anche tra le maglie. Lo sgrassatore eliminerà eventuali residui di olio che la soluzione a base di acqua e sapone non era riuscita a togliere del tutto, aiutando a ottimizzare lo scorrimento della catena.
  • Per finire, applicate del lubrificante per favorire ulteriormente il funzionamento della catena. Fate in modo che la catena sia pulita e asciutta (asciugatela con un panno per rimuovere eventuali tracce di sgrassatore), quindi applicate una piccola quantità di lubrificante. Se ne mettete troppo poco, la catena sarà più soggetta alla formazione di ruggine, ma una quantità eccessiva di lubrificante favorirà l’accumulo di sporco dalla superficie stradale; è importante quindi leggere le indicazioni riportate sul flacone.

Manutenzione dei cavi della bicicletta

Quando si pensa a come pulire la bicicletta, spesso ci si concentra unicamente su telaio e catene, ma anche i cavi sono un aspetto importante che merita considerazione. Consigliamo anche in questo caso di utilizzare uno sgrassatore apposito, dare una passata ai cavi con un panno e applicare infine un abbondante strato di lubrificante. Il modo migliore per svolgere questa operazione consiste nel massaggiare il lubrificante sui cavi per consentirne un assorbimento ottimale. Dedicate un po’ più di tempo a questa parte del lavoro di pulizia.

Dovete lucidare la bicicletta?

A molti ciclisti piace utilizzare anche un prodotto lucidante per conferire alla bicicletta un aspetto nuovo e immacolato. Ma conviene davvero lucidare la propria bicicletta? I professionisti sostengono che il lucidante non è un prodotto indicato alla cura della bicicletta e potrebbe addirittura danneggiarla. Le due parti della bicicletta più spesso sottoposte a lucidatura sono la sella e le ruote, ma nessuna di queste azioni è in realtà consigliabile. Lucidare la sella può sì migliorare l’aspetto della bicicletta, ma rischierà anche di farvi scivolare. Se poi il lucidante applicato sulle ruote intacca anche i bordi dei cerchioni, l’efficacia dei freni potrebbe risultarne compromessa. Seguite i nostri consigli e saprete come pulire la bicicletta alla perfezione in tempi rapidissimi.

Cleanipedia consiglia


Non lasciate che lo sporco si accumuli. Una pulizia regolare contribuisce ad aumentare la vita utile della bicicletta evitando la necessità di acquistarne una nuova.

Passi chiave:

Ecco come pulire la bicicletta. Prima di tutto avrete bisogno di:

  • Un secchio pieno di acqua calda e sapone per i piatti
  • Sgrassatore e lubrificante per biciclette
  • Un detergente con formulazione specifica per biciclette
  • Guanti di gomma
  • Un panno
  • Una spazzola con setole dure