Esterni

Come pulire la grondaia

Evita le brutte sorprese: segui questi consigli su come pulire la grondaia prima di doverla riparare a causa di ingorghi dovuti alla pioggia.

La pulizia della grondaia non serve solo a migliorare l’aspetto della vostra casa, le grondaie sono essenziali per far scorrere l’acqua in eccesso via dal tetto e prevenire danni alle infrastrutture dell’edificio. Quando i mesi invernali giungono alla fine, è un ottimo momento per eliminare le foglie morte e gli altri detriti dell’autunno e dell’inverno, così da preparare la vostra grondaia per gli acquazzoni occasionali dell’estate. Condense e muffe sono solo alcune delle possibili conseguenze negative che possono verificarsi, se trascurate la vostra grondaia. Per evitare tutto ciò, abbiamo compilato per voi una guida completa su come mantenere la grondaia pulita e funzionale.

Qual è il momento migliore per pulire la grondaia?

A poche persone piace la pulizia della grondaia. Eppure, se fatta abbastanza regolarmente, non c’è assolutamente nulla di cui aver paura. Pulire la grondaia più di una volta all’anno renderà l’intero processo molto più agevole e ridurrà il rischio di eventuali danni alla vostra casa. Fatevi un favore e non aspettate fino a ottobre, quando le foglie saranno già cadute, per pulire la grondaia. Una grondaia pulita è una grondaia più resistente all’acqua e di conseguenza alla ruggine.

Di cosa avete bisogno per pulire la grondaia?

Con pochi e pratici strumenti, pulire la grondaia può essere facile e poco costoso.

Per raggiungerla: avrete bisogno di una scala (sceglietene una robusta). Le scale di legno possono essere meno stabili di quelle di alluminio, ma se si lavora in prossimità di una fonte di energia elettrica, non scegliete mai una scala di un materiale buon conduttore di elettricità. Detto questo, scegliete un giorno di sole, evitando la pioggia, per ridurre al minimo i rischi, se avete intenzione di pulire una grondaia vicino ai cavi elettrici, e ispezionateli sempre per assicurarvi che siano in buone condizioni prima di iniziare la pulizia. Scegliete un paio di scarpe con la suola di gomma per una maggiore sicurezza. L’ideale è che qualcuno vi sostenga la scala. Avere una grondaia pulita è importante, ma la vostra sicurezza viene sempre prima di tutto.

Per la pulizia della grondaia: indossate un paio di guanti e utilizzate un secchio o un sacchetto di plastica per raccogliere le foglie e la sporcizia, così da non doverle raccoglierle da terra più tardi. Usate un piccolo rastrello o un altro strumento di vostra scelta per rimuovere le foglie e gli altri residui dalla grondaia, se preferite non farlo con le mani.

Come pulire la grondaia

Assicuratevi di raschiare via dai pluviali i detriti, per evitare di bloccarli accidentalmente. Rimuovete le foglie, il fango e la sporcizia dalla grondaia utilizzando lo strumento che preferite, ma non tentate di arrivare troppo lontano. È molto meglio spostare la scala ogni volta che rischiare una caduta. Se utilizzate uno strumento di metallo, fate attenzione a non danneggiare e graffiare il fondo della grondaia.

Assicuratevi anche di controllare la presenza di perdite; una grondaia intasata è una scocciatura, ma una grondaia che perde può essere anche peggio, perché l’acqua potrebbe infiltrarsi nelle pareti. Versate un secchio d’acqua nella grondaia. Questo non solo permetterà di verificare eventuali perdite e di esaminare se l’acqua scorre come dovrebbe, ma anche di dare un’ulteriore pulita. In alternativa, potete ricorrere alla gomma che usate per annaffiare. Verificherete così eventuali perdite e farete brillare le vostre grondaie.

Una grondaia pulita significa una casa più sicura: provateci!

Cleanipedia consiglia


Per rendere la pulizia della grondaia più semplice e veloce, collocate un vecchio lenzuolo sul pavimento vicino alla scala e fateci cadere le foglie e altri detriti. Muovete il lenzuolo ogni volta che spostate la scala, per raccogliere tutti i residui.

Passi chiave

  1. È possibile rimuovere le foglie e i detriti con le mani, ma assicuratevi di indossare guanti di gomma; in alternativa potete anche utilizzare un piccolo rastrello
  2. Parte della pulizia della grondaia consiste nel controllare che non vi siano perdite. Versate un secchio d’acqua nella grondaia per vedere se l’acqua fuoriesce. Inoltre, questo rimuoverà lo sporco
  3. Usate le scale in tutta sicurezza. Se non riuscite a raggiungere la grondaia in modo agevole e sicuro, o se soffrite di vertigini, è meglio rivolgersi a un professionista