Esterni

Estate e feste in giardino si avvicinano? Ecco come pulire la piscina e la griglia del barbecue senza fatica

Come pulire la piscina e strofinare la griglia del barbecue senza fatica per una perfetta estate in giardino.

Non c’è modo migliore di godersi l’arrivo della bella stagione di un tuffo in piscina ed una grigliata con gli amici in giardino. Prima però ricordati di pulire il fondo della piscina, se ce l’hai, e di strofinare la griglia del barbecue per non mandare tutto in fumo e trasformare il party all’aperto in un completo disastro.

Pulire la griglia in ghisa del barbecue in 7 semplici mosse

Come pulire la piastra in ghisa del barbecue? Puoi strofinare la piastra del barbecue in pochi passaggi e con i giusti strumenti.

  1. Accendere il barbecue e lasciare la griglia sul fuoco per 15/20 minuti. I residui di cibo e le incrostazioni si carbonizzeranno, facilitando le successive fasi della pulizia della griglia in ghisa.
  2. Strofinare la griglia ancora calda con una spazzola dalle setole metalliche, cercando di pulire anche gli angoli più problematici.
  3. Una volta raffreddata, pulire la piastra in ghisa del barbecue con un foglio di giornale per rimuovere gli ultimi residui di grasso.
  4. Indossare guanti di gomma e spruzzare sulla superficie della griglia Cif Outdoor Barbecue. Ricordarsi di leggere sempre le istruzioni sul retro della confezione e di testare il prodotto su un punto nascosto della griglia prima del completo utilizzo.
  5. Lasciare agire dai 15 ai 30 minuti in base alla tipologia di sporco, poi grattare via i residui con una spugnetta e risciacquare la griglia. Una volta utilizzato il prodotto ricordarsi di conservarlo in un luogo fresco ed in posizione verticale.
  6. Asciugare la griglia con una spugnetta per lucidarla.
  7. Passare su tutta la superficie un po’ di olio d’oliva con della carta assorbente per prevenire la formazione di ruggine.

Se arrostire è la tua passione, ricorda di pulire la piastra del barbecue in questo modo almeno una volta al mese.

Come pulire il fondo della piscina dopo l’inverno

Se hai la piscina in giardino, per goderti al meglio la prima nuotata è consigliabile procedere alle operazioni di manutenzione (ordinaria e straordinaria) per la pulizia della piscina dopo la stagione invernale.

  • Filtra la superficie dell’acqua con uno skimmer.
  • Spazzola le pareti e il bordo vasca con una spazzola telescopica per rimuovere sporco e alghe.
  • Utilizza un aspiratore per pulire il fondo della piscina da alghe e detriti.
  • Procedi con gli specifici trattamenti chimici per l’acqua, come la superclorazione e i prodotti anti-alga, prestando attenzione a tutte le norme di sicurezza riportate sull’etichetta della confezione e indossando sempre guanti in gomma e occhiali protettivi

Effettuata la manutenzione straordinaria, ogni settimana ricorda di pulire il fondo della piscina, di effettuare il trattamento delle acque e di controllare sempre che il pH dell’acqua non sia elevato per evitare la proliferazione di batteri.

La pulizia della piscina e della piastra del barbecue, se fatti nel modo giusto e regolarmente possono farti risparmiare tempo e fatica. Buona nuotata!

Consigli pratici:

  • Pulire la griglia ancora calda dopo ogni utilizzo con una spazzola metallica
  • Strofinare la piastra in ghisa del barbecue, una volta raffreddata, con della carta assorbente e olio vegetale per evitare la formazione di ruggine
  • Utilizzare sempre guanti in gomma, leggere le istruzioni d’uso riportate sull’etichetta di Cif Outdoor Barbecue e testarlo su una zona nascosta della griglia

Cleanipedia consiglia


Strofinare la griglia con la spazzola metallica subito dopo ogni utilizzo ti aiuterà nelle successive pulizie. Ogni settimana durante l’estate non dimenticare di pulire il fondo della piscina.