Come pulire i vetri esterni o gli angoli difficili di casa.

Leggi nostri consigli su come raggiungere ogni angolo di casa.

Aggiornato

finestra di vetro

Ricordo ancora anni fa quando un’amica si trasferì a Londra e per pulire i vetri esterni del suo appartamento con finestre vittoriane usava esporsi sulla piccola balconata, rischiando la vita ad ogni strofinata. Alcuni angoli di casa sono particolarmente difficili da raggiungere per le pulizie domestiche, ma la sicurezza è fondamentale in ogni occasione. Sia per pulire l’unità esterna del condizionatore, oppure i muri esterni o i vetri di casa attrezzatevi del kit adeguato e non fatevi prendere dall’euforia, che potrete sempre mantenere viva nella parete d’arrampicata della palestra vicino a casa se necessario, senza dovere fare l’Uomo Ragno tra le pareti domestiche.

Leggi i nostri consigli su come facilitare la pulizia negli angoli difficili di casa ed evitare allo stresso tempo di farti male o sprecare troppa energia.

Il phon è un ottimo alleato quando dobbiamo rimuovere la polvere in posti difficili: puntalo sotto il pavimento, per far uscire la polvere e poi procedi con la normale pulizia.

Come pulire i vetri esterni

I vetri esterni di casa non solo sono esposti ad ogni tipo di intemperie e pertanto si sporcano facilmente, ma talvolta sono difficili da pulire a causa della posizione in cui si è costretti ad operare. Non tutti i vetri si trovano infatti al piano terra e talvolta non riusciamo ad operare direttamente dall'esterno. In questo caso non bisogna scoraggiarsi, ed è importante sapere che esistono gli accessori adatti per pulire vetri esterni dall'interno come per esempio le aste telescopiche che permettono di raggiungere ogni parte del vetro, senza doversi sporgere, anche perché sono spesso dotate di sezioni snodabili. Il nostro consiglio è di utilizzare sempre prodotti specifici per la pulizia dei vetri come Cif Vetri e Superfici Brillanti con Ammoniaca. Per l’asciugatura optate per un tergivetro, che grazie alla sua lamina in gomma raccoglie tutta l'acqua in eccesso rimasta sulla superficie e permette di espellerla agevolmente.

Come pulire l’unità esterna del condizionatore

Indipendentemente da dove si trovi, è importantissimo effettuare una pulizia regolare dell’unità esterna del condizionatore utilizzando un compressore ad aria o ancora meglio e quando possibile l’acqua. In questo modo l’impianto si manterrà sempre in condizioni ottimali con una massima resa in tutte le stagioni. Una volta smontato e tolto il coperchio esterno procedete a rimuovere tutta la polvere, smog o polline accumulato con l’utilizzo del compressore d’aria o acqua. Ricordate sempre di staccare la corrente dell’apparecchio prima di fare qualsiasi intervento!

Come pulire sotto gli elettrodomestici

Sotto il frigorifero, la lavatrice o la lavastoviglie, è probabile che si nasconda uno spesso strato di polvere oppure briciole. Per pulire questi punti difficile da raggiungere, potete utilizzare uno spolverino sottile in microfibra o avvolgere un panno di microfibra su di un metro o qualsiasi elemento lungo e fine che può scorrere facilmente sotto gli elettrodomestici. Fatelo scorrere sotto l'apparecchio per raccogliere bene tutta la polvere.

Come pulire sotto il letto contenitore

I letti bassi o quelli con contenitore sono particolarmente difficili da pulire e la polvere tende ad accumularsi facilmente. Passare l’aspirapolvere non sempre è conveniente o possibile. In genere, sul fondo del letto contenitore, ci sono dei pannelli: periodicamente quindi, alzate il letto, togliete i pannelli, pulite il pavimento e poi rimettete tutto al loro posto. Utilizzate un panno elettrostatico per catturare tutta la polvere e controllare se l’aspirapolvere ha un boccaglio idoneo per questo tipo di superficie.

Originariamente pubblicato