pulire le finestre
Esterni

Come pulire le finestre: la pulizia dei vetri esterni

Quando ci prendiamo cura della nostra casa, a volte ci dimentichiamo dell'esterno! Pulire i vetri sarà semplice e veloce con questa guida dettagliata.

Consigli su come pulire le finestre

Dite addio alle finestre opache, impolverate o piene di aloni e fatele risplendere di nuovo! Procuratevi una spugna e un secchio d’acqua e seguite i nostri semplici consigli su come pulire i vetri senza aloni in tutta semplicità.

Ecco cosa vi serve:

  • Un tubo dell’acqua da giardino
  • Un secchio
  • Detersivo per i piatti
  • Cif Vetri e Superfici Brillanti
  • Una spugna o un panno di microfibra
  • Un lavavetri con bordo in gomma
  • Una scala o un manico estensibile
  • Un giornale
  1. Prima di iniziare la pulizia dei vetri esterni delle finestre, accertatevi che siano ben chiuse per non rischiare di bagnare anche l’interno della vostra casa.
  2. Per prima cosa, sciacquate con cura le finestre e i davanzali con acqua pulita per rimuovere la polvere e lo sporco in eccesso. Per le finestre al piano terra basterà usare una spugna e un secchio pieno d’acqua, ma per quelle dei piani più alti dovrete probabilmente ricorrere a un tubo da giardino.
  3. Un modo semplice per pulire i vetri delle finestre consiste nel riempire un secchio con acqua calda versando anche qualche goccia di detersivo per i piatti (non mettetene troppo per evitare gli aloni). Immergete una spugna o panno di microfibra nella soluzione di acqua saponata, quindi passatelo accuratamente sull’intera superficie della finestra. Se la vostra casa è piuttosto grande e avete in mente di pulire i vetri di tutte le finestre in un’unica volta, dovrete ricordarvi di sostituire l’acqua regolarmente per evitare di sporcare ulteriormente le finestre.
  4. Dopo aver rimosso la polvere e lo sporco, è bene eliminare i residui di sapone utilizzando acqua pulita. Mentre il vetro è ancora bagnato, servitevi di un lavavetri per rimuovere il liquido rimanente. Per farlo, passate il lavavetri sulla superficie della finestra iniziando dall’alto e concentrandovi su una porzione alla volta, asciugando il lavavetri ogni volta che arrivate in fondo.
  5. A questo punto, applicate sulla superficie un prodotto per la pulizia di vetri esterni o finestre, come Cif Vetri e Superfici Brillanti (se avete fretta, potete saltare il passaggio precedente). Questo speciale detergente è caratterizzato da una formulazione appositamente sviluppata per una pulizia dei vetri esterni efficace priva di aloni, con risultati assicurati dopo pochissime passate! Se non volete passare una vita a strofinare nel tentativo di eliminare gli aloni, questo metodo è senza dubbio il migliore.
  6. In alternativa, potete lucidare le finestre utilizzando qualche foglio di giornale accartocciato (ma solo se in bianco e nero, poiché l’inchiostro a colori potrebbe macchiare la superficie).
  7. Per finire, usate un panno di microfibra pulito e inumidito per eliminare gocce e liquido in eccesso dal telaio.

Pulire i vetri in modo naturale

Vi state chiedendo come pulire i vetri in modo naturale ed ottenere una finitura scintillante? Probabilmente avrete già a disposizione tutto il necessario nella vostra cucina. Riempite un flacone dotato di nebulizzatore con una soluzione composta in parti uguali da acqua e aceto bianco, quindi spruzzate il composto sulla superficie da pulire prima di passarvi il lavavetri o qualche foglio di giornale.

Cleanipedia consiglia


Volete sapere come pulire i vetri senza aloni? Consigliamo di non tentare di pulire i vetri delle finestre quando queste sono esposte a luce solare diretta, poiché il calore asciugherebbe troppo rapidamente la vostra soluzione detergente.

Passi chiave:

  • Chiudete le finestre e bagnatele con abbondante acqua pulita.
  • Pulite le finestre con acqua calda saponata per rimuovere lo sporco, applicando successivamente un po’ di Cif Vetri e Superfici Brillanti per eliminare gli aloni.
  • Aiutatevi con un lavavetri o un foglio di giornale accartocciato per togliere l’acqua in eccesso.