Durante la bella stagione, quando i bambini sono a casa da scuola e gli adulti sono in ferie, molti intraprendono lunghi viaggi in macchina per raggiungere mari e monti o per recarsi da parenti e amici. Giustamente, quando siamo in vacanza abbassiamo tutti la guardia, ed è facile rientrare dalle ferie con l'automobile sporca, in disordine e maleodorante. Quando la macchina ha bisogno di una bella pulita possiamo contare sull'utilizzo di prodotti naturali o di uso comune. È incredibile come prodotti che usiamo quotidianamente possono anche essere ottimi alleati per migliorare l'aspetto delle nostre automobili. Per esempio, le salviette umidificate per neonati sono l'ideale per dare una passata veloce quando notate qualche macchia o un accumulo di polvere sul cruscotto e sulle portiere, o per disinfettare velocemente il volante prima di mettersi alla guida. I chicchi di caffè invece sono perfetti per eliminare i cattivi odori dall'abitacolo, basta nascondere qualche sacchetto in stoffa contenente il caffè fra i vani delle portiere o sotto i sedili. Lavare la macchina con rimedi naturali è possibile, e in questo articolo vi spiegheremo come fare.

Eliminare sporco e polvere da cruscotto e superfici in plastica

Potete usate la stessa miscela di detergente sia per pulire il cruscotto che per tutte le parti in plastica compreso il volante, che è sicuramente un ricettacolo di batteri. Versate in uno spruzzino mezza tazza di aceto bianco, un succo di limone fresco e mezzo cucchiaio di olio di oliva, riempite il contenitore con acqua calda, agitate, spruzzate su un panno pulito e lavare le superfici in plastica. È bene non eccedere con l'olio di oliva perché potrebbe rendere il cruscotto appiccicoso o peggio, creare un effetto riflettente. Un cruscotto troppo lucido infatti, riflette i raggi solari sul parabrezza, rendendo la visuale di chi guida difficoltosa.

Come pulire i sedili della macchina

Prima di lavare i sedili vi consigliamo di eliminare ogni traccia di sporco e polvere con l'aspirapolvere. Ecco come pulire i sedili della macchina; miscelate 250 ml di acqua, due cucchiai di bicarbonato, un bicchiere di aceto di mele e quattro gocce di detersivo per i piatti. Strofinate la miscela sui sedili utilizzando una spazzola a setole semi rigide, risciacquate passando un panno imbevuto di acqua ben strizzato e lasciate asciugare. Per ridare vitalità ai sedili in pelle passate una piccola quantità di olio di cocco, o olio di oliva con uno straccio ed eliminate ogni eccesso con la carta assorbente da cucina.

Eliminare lo sporco dai tappetini

I tappetini sono sicuramente una delle parti più sporche della nostra macchia, residui di cibo, terriccio, polvere e detriti sono intrappolati nei tappetini, per questo è bene rimuoverli dalla macchina prima di pulirli altrimenti rischiamo di spargere lo sporco per tutto l'abitacolo. Per eliminare le macchie e gli odori sgradevoli dai tappetini versate uno strato di bicarbonato di sodio, lasciate agire per venti minuti e aspirate. Per lavare i tappetini in tessuto preparate una miscela composta da due cucchiai di detersivo per il bucato e due cucchiai di sapone liquido o shampoo, strofinate il detergente sui tappetini con una spazzola, risciacquate con il getto dell'acqua e lasciate asciugare.

Lavare la carrozzeria della macchina

Vi consigliamo di lavare la macchina all'ombra per evitare che i raggi del sole lascino degli aloni indesiderati sulla carrozzeria. Spruzzate la macchina con un getto d'acqua corrente poi insaponate con una miscela composta da cinque litri d'acqua, mezzo bicchiere di detersivo per i piatti o shampoo per i capelli, risciacquate con la canna dell'acqua. Per rimuovere gli insetti appiccicati sul parabrezza e pulire i vetri, diluite un tappo di ammoniaca con l'acqua. Se non vi piace l'odore pungente dell'ammoniaca scegliete una versione con l'aggiunta di aromi come Lysoform Candeggina Floreale che lascerà un buon profumo nell'abitacolo.

Ridare splendore ai cerchioni

I cerchioni sono l'ultima cosa da pulire dopo che si è già lavata la macchina, altrimenti lo sporco della carrozzeria andrà a rovinare il lavoro fatto sulle ruote. Prima di utilizzare il detergente eliminate lo sporco con un getto d'acqua energetico, dopo di che passate uno sgrassante naturale composto da un secchio di acqua calda a cui avete aggiunto due cucchiai di aceto bianco, aiutatevi con spugne e strofinacci per rimuovere le macchie più ostinate.