Come mettere via il Natale in bellezza

Tenere gli addobbi natalizi al riparo dalla polvere: le nostre dritte

Aggiornato

Camino, divano e sala decorati per Natale

Il Natale è meraviglioso: tutte quelle luci, tutti quegli alberi (finti), tutto quello sbarluccichio e quei buoni sentimenti. Poi finiscono le vacanze e arriva l’ora di disfare l’albero e ritirare addobbi e decorazioni. E questo è il momento in cui si commette l’errore più grande: gettare tutto alla rinfusa nel ripostiglio senza la minima cura. Così facendo l’anno dopo passerete dalle stelle alle stalle, dal bianco Natal al polveroso Natal. Non troverete più niente, le palline saranno rotte, le luci attorcigliate e la stelle di Natale… decisamente cadenti. C’è un rimedio: leggete i nostri consigli su come conservare gli addobbi di Natale, come conservare le palline di Natale e tutto il resto. Merry Christmas!

Cosa non può mancare alla vostra “fuga dal Natale?” Le etichette! Se etichettate tutte le scatole che ritirate indicandone il contenuto, il prossimo Natale sarà ancora più felice. Tanti Auguri!

Come riporre l’albero di Natale e non pensarci più

Disfare l’albero di Natale e metterlo in soffitta può sembrare complicato, forse a causa dei chili in più acquisiti durante le feste e dell’eccesso di zuccheri, che vi rendono pigri e svogliati. In verità, è molto facile: dopo aver tolto gli addobbi, vi consigliamo di passarlo con uno spolverino e di ripiegare i rami sul tronco, fissandoli con un nastro o spago. Una volta fatto ciò, dovrete procuravi un sacco per riporre l’albero di Natale: anche un grande sacco della spazzatura va bene, l’importante è che sia ben chiuso altrimenti il prossimo anno l’albero sarà addobbato con insetti vivi e morti di vario genere.

Spegnere il Natale e mettere via le luci

Quando le luci si spengono, anche il Natale si spegne con loro. Se c’è ancora qualche lucina sopravvissuta agli attacchi dei bambini e degli animali domestici, vi consigliamo di conservare il filo di luci arrotolandolo sul vostro braccio in modo da formare un cilindro. Dovrete poi riporlo in un barattolo di forma cilindrica, ad esempio quelli del caffè. Nel vuoto che si sarà formato in mezzo potete riporre la stella o delle palline. In questo modo le luci non si ingarbugliano e potrete riutilizzarle l’anno successivo.

Come conservare le palline di Natale

Ne avete sentite per tutto l’anno e ora vi chiedono il conto: è il momento di riporre le palle (o palline) di Natale al loro posto. Come conservare le palline di Natale? Qui potete sbizzarrirvi con l’uso di scatole per riporre le palline di Natale improvvisate di ogni tipo forma e colore. Ad esempio, possono tornare molto utili le scatole di scarpe. Per le palline più piccole, si rivelano molto funzionali i contenitori delle uova. Oppure, i tubi per palline da tennis, se avete smesso di giocare tempo fa e l’unico vostro sport è addobbare l’albero. In ultimo, vecchie calze e collant possono diventare formidabili sacchetti porta-palline.

Le belle statuine: come conservare le decorazioni del presepe

Se siete tra quelli che, nel pieno rispetto della tradizione, fanno anche il presepe, ecco qualche consiglio per voi: Il “corpo” del presepe andrà riposto con cura e coperto con dei giornali o del nylon per evitare che il povero Gesù Bambino si riempia di polvere. Vi consigliamo poi di avvolgere le singole statuette in fogli di giornale creando uno spesso strato, dato che sono molto delicate, e metterle tutte insieme in una scatola. E come conservare il muschio del presepe? Date retta a noi, raccoglietene di nuovo ogni anno, così vi farete una bella passeggiata!

Natale a nastro! Come conservare le ghirlande e i nastri natalizi

Ghirlande e nastri sono tra gli elementi più delicati del presepe, a causa di tutti i piccoli elementi che le addobbano che, se schiacciati, si staccano e deteriorano. In questo caso, riporle in una scatola non è una buonissima idea, a meno che non la mettiate sopra tutto. In alternativa, vi consigliamo di appenderle in un armadio usando degli organizer, oppure di appenderle in ripostiglio assieme agli altri addobbi: a questo scopo potete usare una semplice gruccia appendiabiti! Avete messo tutto a posto? Non manca niente? Salutate il Natale e arrivederci al prossimo anno! Un momento: vi abbiamo spiegato come disfare l’albero di Natale, come conservare gli addobbi di Natale ma non dove metterli; e tutta questa roba dove la sistemate? Noi vi consigliamo di mettere tutte le scatole e addobbi vari nello stesso angolo del ripostiglio o della soffitta, vi sarà più facile recuperare tutto. Inoltre, sistemate gli oggetti meno delicati al fondo e lasciati in cima alla pila le scatole più fragili.

Originariamente pubblicato