Cinque mosse per organizzare la camera dei tuoi figli prima del rientro a scuola

Leggi i nostri consigli su come preparare al meglio la camera dei tuoi figli prima del rientro a scuola.

Aggiornato

cameretta con mobili bianchi e giocattoli colorati

Dopo circa tre mesi di vacanze estive è tempo del rientro a scuola. Se a giugno pensavamo di non potercela fare a sopravvivere da soli le vacanze e cercavamo di organizzare campi estivi, vacanze al mare e gruppi gioco per intrattenere e divertire i nostri piccoli, ora che l’estate è quasi alle spalle già iniziano a mancarci le giornate ed i bei momenti trascorsi con i nostri figli. Alla fine abbiamo capito che per loro non sempre è importante cosa fare o dove andare, ma avere l’opportunità di trascorrere più tempo in famiglia e soprattutto ricevere un po’ più di attenzione dai genitori li aiuta a crescere, sviluppare la loro personalità ed in pochi mesi fare passi da gigante nella loro crescita. Tornare a scuola e rinunciare al tempo con mamma o papà può essere stressante sia per i piccoli che per i genitori. Inoltre il rientro a scuola richiede un po’ di preparazione per riabituare l’intera famiglia agli orari di routine, preparare la spesa settimanale, terminare i compiti delle vacanze, sistemare casa.

Per rendere il rientro a scuola un po’ meno stressante ecco qui i nostri trucchi su come sistemare la cameretta dei tuoi figli in modo pratico, affinché ogni giorno tu abbia tutto l’occorrente a portata di mano per mantenere lo stress al minimo.

Anche i giocattoli hanno bisogno di essere organizzati alla fine delle vacanze: metti tutto il kit estivo inclusi racchettoni, pistole ad acqua, secchielli e palette in una scatola capiente pronta per essere riutilizzata la prossima estate.

Cominciamo con il guardaroba

Con la fine dell’estate ed il rientro a scuola, ci sono molti capi d’abbigliamento nell’armadio dei nostri figli di cui probabilmente non avremo più bisogno nei prossimi mesi, soprattutto con l’arrivo dell’autunno. Cerca di organizzare l’armadio con gli indumenti di cui i tuoi figli avranno bisogno ogni giorno dopo il rientro a scuola, e sposta tutti i capi estivi, vestiti da spiaggia e costumi da bagno nella parte alta del guardaroba, pronti per essere utilizzati – sempre se gli vanno ancora bene - nelle prossime vacanze. Fai piazza pulita di tutti gli indumenti che non utilizzeranno più e regalali ad amici o conoscenti che potrebbero averne bisogno.

Forse è tempo di shopping?

Se riguardando tutte le fotografie dei bei momenti trascorsi durante le vacanze ti rendi conto di quanto i tuoi figli siano cresciuti negli ultimi mesi, forse è tempo di shopping. Controlla se hai bisogno di nuovi indumenti e se calzini e pantaloni calzano ormai troppo stretti o corti ai tuoi figli. E’ bene organizzarsi e acquistare nuovi capi prima dell’inizio della scuola, in modo tale da avere cambi sufficienti nell’armadio e donare tutto ciò che ormai non calza più.

Organizza le uniformi scolastiche

In molte scuole le uniformi scolastiche sono ancora in uso. Assicurati di avere tutto il corredo necessario nella parte più comoda e accessibile dell’armadio. Sarebbe bene responsabilizzare i bambini e insegnargli a vestirsi autonomamente ogni mattina mettendo tutti i loro indumenti a portata di mano. Inoltre, sia che ci siano uniformi oppure no, è importante che ogni indumento abbia chiaramente riportato il nome di tuo figlio/a, in modo tale che se per sbaglio venga dimenticato a scuola, gli insegnanti sappiano a chi appartenga.

Predisponi il kit necessario per lo studio

Se c’è un tavolo o zona di casa in cui i tuoi figli prediligono studiare o fare i compiti, assicurati di avere tutto il necessario per il loro lavoro pomeridiano. Pennarelli, fogli, righelli, compassi, matite e tempere: tutto l’occorrente a portata di mano ed in scatole ben organizzate con ciascuna il suo nome. Sarà per loro più facile trovare tutto l’occorrente in autonomia.

Non dimenticare le attività sportive

Calcio o pallavolo, nuoto o danza, equitazione o judo: ogni club pomeridiano richiede la sua attrezzatura. Conoscendo le passioni ed interessi dei tuoi figli, organizza gli zaini e borse per le loro attività pomeridiano con un poco di anticipo, così se ti manca qualcosa hai tempo di acquistarlo prima del rientro a scuola.

Se ormai la cameretta è sotto controllo, l’ultima cosa da verificare sono le batterie della sveglia (o del cellulare!) per abituarci nuovamente al risveglio di buon’ora.

Originariamente pubblicato