Famiglia

Come organizzare le pulizie di casa settimanali

Non ce la fai più a vivere nel disordine? Eccoti alcuni consigli su come organizzare le pulizie di casa settimanali in modo semplice ed efficace.

Un programma di pulizie personalizzato è essenziale se vuoi avere una casa pulita e ordinata. Una tabella di marcia ben organizzata assicura di non dimenticare nessuna faccenda e renderà molto più facile gestire il tuo tempo.

Pulizie di casa: Organizzazione e programma

Quando si crea un programma per le pulizie di casa, è importante ricordare che non esistono soluzioni universali. Il tuo programma va formulato seguendo i tuoi tempi e la tua disponibilità. Passando di stanza in stanza, scrivi il da farsi, tenendo a mente le pulizie che compi normalmente.

Dopodiché considera la tua settimana-tipo. Se vai a fare la spesa di lunedì e mercoledì devi portare i bambini all’allenamento o a lezione di musica, non sovraccaricarti. Fissa le pulizie in giornate meno impegnative, quando sai di poterle completare.

Pulizie di casa giornaliere

 Alcune pulizie andrebbero fatte ogni giorno. È molto più facile dedicare cinque o dieci minuti al giorno ad alcuni lavoretti invece di sgobbare due ore ogni weekend. Ecco alcuni dei lavori che è meglio fare quotidianamente:

  • Fare i letti. Non serve cambiare le lenzuola ogni giorno. Basta rimboccarle per avere una stanza ordinata.
  • Fare il bucato. Non va necessariamente fatto ogni giorno, dipende da quante persone hai in famiglia, ma nel caso di bambini che si macchiano regolarmente con cibo e colori, è meglio lavare i vestiti subito.
  • Mettere via i vestiti puliti. Il bucato pulito che rimane per giorni nel cesto della biancheria può sporcarsi di nuovo con polvere, peli di animale e liquidi rovesciati. Quando i vestiti sono puliti e asciutti, appendili in un armadio o piegali e mettili via.
  • Lavare i piatti. Sia che tu lavi i piatti a mano o in lavastoviglie; utilizza Svelto.
  • Pulire le superfici della cucina. Dopo aver cucinato, è molto importante pulire tutte le superfici della cucina con uno spray come Cif Ultrasgrassatore Universale. Mantenere una buona igiene in cucina è molto importante.
  • Una riordinata veloce. Dopo aver messo a letto i bambini, dedica dieci minuti a riordinare giocattoli, appendere giacche e vestiti, mettere via scarpe e lavoretti simili. Questo creerà uno spazio più sicuro per la mattina dopo.
  • Passare l’aspirapolvere. Non serve passarlo su tutta la casa, basta pulire dove si sono accumulati sporco e polvere.

Pulizie di casa settimanali

Passiamo da come organizzare le pulizie di casa giornaliere a quelle settimanali. Alcune faccende di casa basta farle una volta a settimana. Scegli tu come fare questi lavori: alcuni preferiscono farli a metà settimana, altri la domenica. Ecco alcuni lavori settimanali che potresti aggiungere al tuo programma:

  • Pulire gli armadi e le dispense. Se hai avuto una settimana impegnativa in cucina, potresti notare macchie di sugo qua e là. Usa un panno inumidito per pulire ante e cassetti.
  • Pulire i fornelli. È semplicissimo rovesciare cibo sui fornelli mentre si cucina, e pulirlo è l’ultima cosa che si ha voglia di fare dopo un buon pasto. Scegli un momento ogni settimana per smontare i fornelli e pulire via le macchie oleose. Usa uno spray come Cif Ultrasgrassatore Universale.
  • Buttare il cibo scaduto. Dai un’occhiata al tuo frigo una volta a settimana. Butta via gli alimenti scaduti!
  • Passare l’aspirapolvere. Una passata a fondo su tutta la casa dovrebbe essere abbastanza veloce se stai passando l’aspirapolvere alla fine di ogni giornata come scritto sopra.

Giardinaggio nel weekend

Se vuoi curare il giardino, aggiungi questo lavoro al programma settimanale. In questo modo, puoi anche includere il resto della famiglia in questi lavori e trasformarli in un’occasione per stare in compagnia. Scopri insieme a noi delle piccole idee per il tuo giardino.

Pulizie di casa mensili

Ci sono alcuni lavori di casa che basta farli una volta al mese! Quando metti a punto il tuo programma per le pulizie, considera anche i seguenti lavori:

  • Lavare le finestre. Con una spugna e dell’acqua tiepida e insaponata, acqua e aceto, o uno spray per vetri come Cif Vetri e Superfici Brillanti, pulisci vetri e finestre sia dentro che fuori.
  • Riordinare casa. Se vedi che hai un sacco di oggetti che non usi e che non userai, potresti liberartene, dandoli in beneficenza o portandoli al centro di riciclaggio più vicino.
  • Pulire i mobili. I mobili come divani e sedie possono accumulare polvere nel tempo. Passali con l’aspirapolvere ogni mese, e lascia le finestre aperte per fare girare l’aria.
  • Eliminare gli odori. Con gli odori di tutti i giorni che si accumulano, la casa può iniziare a puzzare. Prova a spargere del bicarbonato di sodio sui tappeti e i mobili prima di passare l’aspirapolvere: è ottimo per assorbire gli odori.

Come iniziare

Adesso che hai il tuo programma di pulizie di casa, non lasciarti prendere dal panico! Se pensi che ci sia troppo da fare, non esitare a chiedere aiuto, e prenditi degli attimi di relax di tanto in tanto. Se hai dei bambini, chiedi ad ognuno di pulire la propria stanza e di farsi il letto per guadagnare tempo. Assicurati di avere almeno un giorno di pausa a settimana, per rilassarti e svuotare la mente!

Cleanipedia consiglia:


Ricordati che non devi necessariamente occuparti personalmente di tutte le pulizie! Includi familiari e coinquilini nel tuo programma di pulizie e assicurati di avere tutti i prodotti necessari, come Svelto, Cif e Coccolino. Lavorando insieme, avrete una casa pulita e igienica in poco tempo. Ricordati di leggere sempre le istruzioni di ogni prodotto e di testarlo prima dell’uso.

Punti chiave

Come organizzare le pulizie di casa:

  • Suddividi i lavori in scadenze giornaliere, settimanali e mensili
  • I compiti giornalieri includono pulizie veloci, la lavanderia e le superfici sporche
  • I lavori settimanali sono, ad esempio, pulire i pavimenti, le stanze e gli elettrodomestici
  • Infine i lavori più intensi sono quelli mensili: pulire le finestre e i mobili o buttare tutte le cianfrusaglie
  • Non fare tutto da te! Chiedi aiuto a famiglia o coinquilini