Come pulire il tostapane.

Semplici metodi far tornare il tostapane come nuovo.

Aggiornato

tostapane blu con due fette di pane

Se state leggendo queste righe, significa che anche voi, come noi, siete amanti non solo delle fette di pane tostate, magari a colazione con un po’ di marmellata, ma anche dell’ordine e della pulizia. Nel team di Cleanipedia abbiamo un po’ tutti i profili, quindi non poteva mancare quello di quanti non sopportano l’idea di vedere quelle odiosissime briciole bivaccare dentro il tostapane. Ecco quindi che abbiamo deciso di raccogliere alcuni consigli su come pulire il tostapane, facendo particolare attenzione a come pulire tostapane all’interno, nonché come pulire il tostapane orizzontale.

La prima cosa da fare è staccare il tostapane dalla corrente. Visto che per lavarlo si usa acqua, è necessario staccare il cavo di alimentazione e asciugare bene tutto, una volta finita l’operazione di pulizia.

Come pulire il tostapane verticale

La prima raccomandazione d’obbligo riguarda la sicurezza: prima di passare alla pulizia, occorre staccare la spina, visto che acqua e corrente elettrica non sono una buona accoppiata. Per pulire il tostapane verticale occorre seguire questi semplici passi:

  1. Date qualche colpetto deciso al tostapane affinché dal suo interno si stacchino più briciole possibile.
  2. Estraete il cassettino con le briciole, che sta sotto la zona di tostatura, e immergetelo in acqua e sapone, mentre vi prendete cura del resto.
  3. Capovolgete il tostapane e date ancora qualche colpetto per far cadere altre briciole.
  4. Se possibile, estraete le “mollette” che accolgono le fette di pane e lavate anche quelle con acqua e sapone.
  5. Pulite le pareti interne e tutte le fessure del tostapane con uno spazzolino imbevuto con un po’ di detersivo per i piatti. Fate attenzione a non graffiare, e cercate di non eccedere con la quantità di detersivo.
  6. Pulite bene l’esterno del tostapane con detersivo per i piatti.
  7. Asciugate tutti i componenti, facendo particolare attenzione a quelli che andranno all’interno.
  8. Riassemblate il vostro tostapane, che adesso sembrerà nuovo!

Come pulire il tostapane orizzontale

Le piastre per riscaldare il pane sono solitamente più facili da pulire, perché il rischio che restino briciole intrappolate è praticamente nullo. Ecco quindi come fare.

  1. Prima di pulire le piastre, che devono essere fredde, eliminate eventuale olio che potrebbe essere presente, usando carta da cucina.
  2. Togliete quindi eventuali residui di cibo con una spatola di legno o di plastica. Non usate utensili metallici, appuntiti o abrasivi, perché potrebbero danneggiare le piastre.
  3. Pulite quindi le piastre con una spugna o un panno umido morbidi.
  4. La parte esterna dell'apparecchio può essere pulita semplicemente con un panno umido.

Piccoli trucchi per mantenere il tostapane pulito

Come ben saprete, i nemici dei tostapane sono principalmente i residui di cibo. Se da un lato è impossibile evitare che qualcosa resti nel tostapane, è anche vero che si può agire in modo da ridurre i danni. Sia per il tostapane verticale che per quello orizzontale, si può avvolgere le fette di pane in un foglio di carta forno, questo ridurrà le briciole che cadono all’interno del tostapane ed eliminerà il rischio che coli formaggio fuso al suo interno. Un’altra piccola accortezza è quella di pulire le piastre quando sono ancora tiepide, non calde ovviamente. Così facendo è più facile rimuovere olio o residui di cibo.

Originariamente pubblicato