unilever.skipToContent
giochi per pulire la casa
Famiglia

Come trasformare i lavori di casa in giochi

Loro non ci crederanno, ma ci sono modi per far divertire i bambini mentre ti aiutano a pulire casa: scopri come con i nostri consigli!

La tua casa era pulita prima dell’arrivo dei bambini, ma adesso non riesci neanche a vedere il pavimento da quanti libri, giocattoli e vestiti ci sono in giro? Non è capitato solo a te! Mantenere una casa pulita quando i bambini le provano tutte per nullificare i tuoi sforzi è una missione, ma non impossibile. Una casa ordinata è molto più rilassante, quindi invece di continuare a litigare con il disordine, perché non provare a trasformare alcuni lavoretti per bambini in giochi? Loro si divertono, tu ottieni una casa pulita e tutti sono contenti!

Lavoretti adatti ai bambini

I lavori non adatti ai bambini sono quelli che includono oggetti taglienti o appuntiti, o nei quali bisogna raggiungere mensole o oggetti troppo distanti da terra. Queste faccende è meglio lasciarle agli adulti, ma ci sono molti altri modi in cui i bambini possono aiutare. Ecco una lista di lavoretti adatti e non adatti ai bambini:

Adatti:

  • Riempire e svuotare la lavatrice.
  • Piegare vestiti.
  • Mettere via vestiti negli armadi, cassetti etc.
  • Spolverare o lucidare le superfici basse, come i tavolini.
  • Pulire il pavimento della cucina con scopetta e paletta.
  • Togliere peli di animale dal divano o dal tappeto.
  • Riordinare giocattoli e libri.
  • Riordinare stanze da letto.
  • Fare i letti.

Non adatti

  • Svuotare o riempire la lavastoviglie (coltelli affilati).
  • Appendere il bucato ad asciugare (il filo è troppo in alto).
  • Lucidare argenteria (coltelli affilati).
  • Pulire la cucina e il bagno (spesso richiede l’uso di prodotti chimici).
  • Passare l’aspirapolvere o qualsiasi lavoro che richieda l’uso di elettrodomestici.
  • Lucidare specchi o schermi TV (il vetro potrebbe rompersi).
  • Pulire la sabbia della vaschetta del gatto o altri animali (batteri).
  • Stirare o preparare la cena (rischio di bruciarsi).
  • Separare i rifiuti nei bidoni del riciclaggio (vetri rotti e lattine affilate).

Naturalmente, devi dare ai tuoi bambini il tempo di abituarsi alle faccende domestiche, quindi crea un grafico di lavoretti per ognuno di loro, dando a ogni bambino compiti diversi ogni settimana. O per farne un gioco, scrivi tutti i lavori su dei pezzi di carta e falli estrarre per decidere chi farà cosa di settimana in settimana!

Giochi per riordinare

 Una volta che hai deciso quali lavoretti vuoi far fare ai bambini, è ora di trasformare quei lavoretti in avventure fantastiche! Usa questi suggerimenti per creare dei giochi appropriati all’età, interessi e abilità dei tuoi bambini:

Lavanderia

  • Giocare a memory mentre si separano i calzini dalla lavanderia pulita.
  • Gara a chi piega le magliette più in fretta.
  • Gioco di ruolo interpretando postini che portano i vestiti alle stanze o armadi giusti.
  • I bambini più piccoli si divertiranno a imparare quali bottoni della lavatrice schiacciare.

Riordinare le stanze

  • Giocare a fare i negozianti: ordina che degli oggetti sul pavimento vengano portati sulle mensole.
  • Metti della musica e balla mentre si pulisce insieme.
  • Usa un cronometro e dai un premio a chi riordina camera sua più in fretta.
  • Allenali a basket tirando i vestiti nel cesto della lavanderia.

Pulire la cucina

  • Giocare a un gioco di ruolo, interpretando un maggiordomo o cameriere che pulisce.
  • Falli sentire come se fossero in un film d’azione dandogli delle “missioni”.
  • Compra degli utensili con dimensioni per bambini (come una scopa) dai colori sgargianti.

Usare un grafico per i premi

I bambini sono motivati anche dai premi e riconoscimenti, e se sentono di aver fatto un buon lavoro e di essersi divertiti, è più probabile che lo vorranno fare di nuovo. Un modo per convincerli è creare un grafico che mostri una stellina o faccina sorridente ogni volta che portano a termine un lavoretto. Dopo una settimana di lavori completati, potresti premiarli cucinando il loro pasto o dolce preferito la domenica, o visitando un parco giochi.

Cleanipedia consiglia:


classifiche e premi sono ottimi stratagemmi per convincere i bambini a fare dei lavoretti in casa. Ad esempio, puoi usare una lavagna bianca e creare un grafico con la foto di ciascun bambino: ogni volta che completa un lavoretto, aggiungi una stella o faccina sorridente accanto alla foto.

Punti chiave:


  1. Scegli lavoretti appropriati all’età del bambino
  2. Dai a tuo figlio o figlia una dimostrazione di come si completa un lavoro correttamente
  3. Ancora più importante, rendi il lavoro divertente!