Manutenzione della Casa

Come eliminare gli scarafaggi in casa

Esiste un ospite più indesiderato dello scarafaggio in casa? No di certo! Segui i nostri consigli su come eliminare gli scarafaggi una volta per tutte.

Perché ho gli scarafaggi in casa?

Gli scarafaggi o blatte sono insetti molto resistenti e adattabili. Si trovano in tutti i continenti al mondo a eccezione dei poli; il loro corpo piatto gli permette di intrufolarsi davvero ovunque; con le loro zampe possono correre e arrampicarsi sui muri e la maggior parte delle specie ha le ali. Inoltre, alcune di esse si possono riprodurre senza bisogno di un esemplare maschio, perciò il loro numero può aumentare in modo esponenziale nel giro di poche settimane.

A volte questi insetti sono difficili da eliminare. Gli scarafaggi amano il buio e l’umidità quindi tendono a nascondersi in cucina e in bagno e a uscire solo la notte. Per questo motivo è importante agire tempestivamente non appena si vede uno scarafaggio poiché è probabile che ce ne siano altri e che abitino la vostra casa già da un po’ di tempo.

Alcune specie di blatte sono onnivore, quindi entrano nelle nostre case in cerca di cibo e acqua. È importante togliere questi elementi dalla portata degli insetti. 

Come eliminare gli scarafaggi in 9 passi

  1. La prima cosa da fare è scoprire dove si nascondono le blatte durante il giorno. È probabile che lo facciano dietro il frigorifero, sotto il lavandino o nel bagno. Pulite bene queste zone tutti i giorni, gli scarafaggi amano il buio e l’umidità.
  2. Un altro nascondiglio gradito dagli scarafaggi sono le crepe sui muri e gli infissi di vecchie porte e finestre. Munitevi di stucco e spatola e sigillate tutti i buchi che troverete per casa.
  3. Per evitare che le blatte risalgano attraverso le tubature, mettete sempre il tappo nella vasca e nei lavandini mentre non li usate.
  4. Assicuratevi che gli scarafaggi non trovino cibo e acqua per casa. Coprite e conservate gli alimenti ermeticamente ed evitate di tenere contenitori con acqua accessibili agli insetti.
  5. Per eliminare gli scarafaggi potete usare delle trappole specifiche disponibili in commercio. Disponetele in diversi punti della casa, soprattutto in bagno e in cucina e aspettate che queste sortiscano il proprio effetto. Questo metodo può richiedere tempi più lunghi, ma sarà effettivo nei casi in cui il numero di blatte non sia molto elevato.
  6. Per sbarazzarvi degli scarafaggi più velocemente potete fare uso di pesticidi. Questi prodotti possono essere pericolosi se vengono a contatto con la pelle o gli occhi o se ingeriti, quindi teneteli sempre fuori dalla portata dei bambini e dei vostri animali domestici. Leggete attentamente le istruzioni d’uso riportate sull’etichetta e applicateli usando guanti di gomma. Troverete diversi tipi di pesticidi al supermercato o in negozi specializzati.
  7. Continuate ad applicare i pesticidi o a disporre le trappole finché non troverete più alcuno scarafaggio per casa.
  8. Ricordate di disinfettare la vostra casa ogni giorno con prodotti specifici che contengano antibatterici o altre sostanze disinfettanti, poiché gli scarafaggi potrebbero essere portatori di batteri e parassiti pericolosi per la salute.
  9. Una volta eliminati gli scarafaggi, mantenete una routine di pulizia per evitarne la ricomparsa.

Se il numero di blatte in casa è molto elevato, è possibile che la vostra casa sia stata infestata da questi sgradevoli insetti. In questo caso, i rimedi appena citati non saranno molto efficaci e dovrete richiedere aiuto professionale ad aziende specializzate nella disinfestazione.

 

Cleanipedia consiglia


Alcune specie di scarafaggi possono introdurre batteri e parassiti nelle nostre case. Se siete al corrente di avere questi intrusi in casa, è conveniente disinfettare tutte le superfici con cura, facendo speciale attenzione ai piani cucina.

Passi chiave

Per evitare la ricomparsa di scarafaggi in casa

  1. Mantenete gli alimenti fuori dalla portata delle blatte. Coprite gli avanzi di cibo o conservateli in recipienti chiusi ermeticamente.
  2. Pulite la casa ogni giorno con prodotti specifici che contengano antibatterici o altre sostanze disinfettanti, soprattutto la cucina e il bagno. Fate attenzione a non lasciare briciole di pane o altri resti organici in giro. È importante che gli scarafaggi non trovino cibo di cui nutrirsi.
  3. Eliminate le fonti d’acqua accessibili alle blatte. Questi insetti possono vivere a lungo senza cibo, ma non resisteranno più di una settimana senz’acqua.
  4. Sigillate possibili crepe nei muri o piccole entrate negli infissi di porte e finestre. Gli scarafaggi usano questi buchi per entrare nelle case e per nascondersi durante il giorno.
  5. Pulite i condotti della vostra casa regolarmente. Le blatte si infiltrano nelle case attraverso le tubature, quindi una pulizia periodica le manterrà alla larga.