unilever.skipToContent
Manutenzione della Casa

Come eliminare le formiche in casa

Le formiche, ospiti indesiderati, stanno invadendo la tua cucina? Leggi i nostri consigli su come eliminare le formiche in casa e in cucina.

Le formiche possono invadere le vostre case e assalire il vostro cibo, soprattutto se vivete in campagna o se avete il giardino. Pur non essendo pericolose, sono comunque moleste e possono formare colonie molto numerose. Di seguito vi spieghiamo come eliminare le formiche in cucina e in tutta la casa casa con prodotti naturali.

Prima di usare qualsiasi rimedio, è raccomandabile scovare il nido delle formiche (se è dentro casa) o da dove i piccoli insetti hanno accesso a casa. Per facilitare ciò, lasciate del cibo come esca e seguite la fila di formiche fino a raggiungere il loro nido.

Come eliminare le formiche con l’aceto

L’aceto è uno di quei prodotti molto versatili e utili anche per eliminare le formiche dalla nostra casa.

Per eliminare le formiche utilizzando l’aceto, vi basterà mescolarne una tazza con una tazza d’acqua in un contenitore spray e spruzzare la soluzione che otterrete direttamente sulle formiche o, possibilmente, sul nido. Potete anche usare questa soluzione per disinfettare le superfici della vostra cucina e prevenire la ricomparsa di questi piccoli intrusi o per lavare il pavimento. L’odore forte dell’aceto non piace alle formiche, che si terranno alla larga. Prima di usare questo metodo sulle vostre superfici, testatene una piccola quantità per assicurarvi di non rovinarle.

Come liberarsi delle formiche con il borace

Il borace è un cristallo, composto del boro. Non dovete confonderlo con l’acido borico o borato, che è invece un composto molto tossico. Il borace si usa per la fabbricazione di detergenti e disinfettanti, ma anche per la produzione del vetro e della ceramica rinforzata. Potete trovare questo minerale in polvere nei negozi di articoli casalinghi o di bricolage.

Per creare un insetticida naturale con il borace, mischiatene una piccola quantità con dell’acqua e dello zucchero. Applicate la pasta su dei piccoli cartoncini e disponiteli nelle zone dove transitano le formiche. Gli insetti trasporteranno i cartoncini fin dentro il nido, avvelenando così l’intera colonia. Posizionate cartoncini nuovi ogni giorno, finché non troverete più formiche in casa.

Questo rimedio è molto efficace, soprattutto se il nido delle formiche è dentro casa. Potete anche aggiungere un po’ di borace nell’acqua che usate per lavare i pavimenti.

Il borace è un prodotto naturale, ma se ingerito in quantità elevate può causare problemi di fertilità o malformazioni nel feto, quindi il suo utilizzo è sconsigliato alle donne incinte. Questo cristallo è anche irritante per gli occhi, quindi mantenetelo fuori dalla portata dei bambini, usate sempre guanti di gomma e utilizzatelo con cautela.

Come impedire al le formiche di entrare in casa con il gesso

Se le formiche entrano in casa vostra dal giardino, potete spargere un po’ di gesso in polvere vicino alle porte e alle finestre per far sì che gli insetti rimangano fuori.

Se avete animali domestici in casa, non è consigliato usare questa tecnica poiché il vostro amico a quattro zampe potrebbe ingerire il gesso.

Un altro metodo per liberarsi dalle formiche in casa sono gli insetticidi. Ricordate sempre che questi prodotti possono essere tossici, quindi fate particolare attenzione se in casa avete bambini o animali da compagnia. Seguite le istruzioni d’uso riportate sul prodotto e adottate sempre le dovute precauzioni.

Ulteriori consigli su come liberarvi dalle formiche dentro casa sono disponibili su questa pagina.

formiche in casa

Cleanipedia consiglia


La prima cosa da fare se vi accorgete di avere le formiche in casa è pulire tutte le superfici, soprattutto in cucina.

Passi chiave

Per impedire alle formiche di entrare in casa

  • Conservate il cibo coprendolo perfettamente o chiudendolo in contenitori ermetici.
  • Passate la scopa o l’aspirapolvere ogni giorno, soprattutto in cucina, per eliminare tutte le briciole e residui di cibo.
  • Pulite e igienizzate le superfici della vostra cucina regolarmente. Evitate di lasciare resti di cibo o acqua in giro.
  • Svuotate la pattumiera ogni giorno, soprattutto se avete già avuto problemi di formiche in casa in passato.
  • Lavate piatti e pentole sporchi subito dopo i pasti, non lasciateli nel lavandino per tutta la notte.
  • Sigillate eventuali crepe o buchi nei muri e negli infissi delle finestre e porte, per evitare che le formiche li usino per entrare in casa.