lavare le tende
Manutenzione della Casa

Come lavare le tende

Hai paura di tirare le tende per via dello sporco e della muffa accumulati? Scopri come lavare le tende, è più facile di quanto sembra.

Scegliere belle tende renderà casa vostra più accogliente. Tenerle pulite non è difficile, basterà eliminare la polvere regolarmente e lavarle due o tre volte l’anno. Se fumate o se avete il camino, però, le tende assorbiranno gli odori e si macchieranno più in fretta, quindi dovrete lavarle un po’ più spesso. Anche le tende della cucina o del bagno vanno lavate più frequentemente, perché sono sempre a contatto con odori di cibo, vapore e umidità.

Generalmente, le tende si possono lavare in lavatrice. Alcuni tessuti però richiederanno un lavaggio a mano o a secco. Leggete sempre l’etichetta sulle tende o chiedete al fabbricante prima di utilizzare un determinato metodo di lavaggio. Se è la prima volta che usate un prodotto su un tipo di tessuto, testatelo su una piccola area prima di applicarlo su tutta la tenda.

pulire le tende

Come lavare le tende in lavatrice

 Per fortuna, la maggior parte delle tende si possono lavare in lavatrice. Questo metodo di lavaggio è raccomandato per tende piuttosto leggere e di tessuti non delicati. Assicuratevi che le vostre tende si possano lavare a macchina leggendo le istruzioni riportate sull’etichetta.

Per lavare le tende in lavatrice vi serviranno:

  • Detersivo per capi delicati
  • Ammorbidente
  • Sapone di Marsiglia (facoltativo)
  • Rete per il bucato
  • Panno morbido

Come si fa:

  1. Smontate le tende lasciando gli eventuali ganci attaccati al bastone.
  2. Se notate delle macchie, potete pretrattarle con sapone di Marsiglia o con il metodo più adatto al tipo di macchia e di tessuto.
  3. Piegate le tende con cura e introducetele dentro una rete per il bucato. La rete farà sì che le tende rimangano piegate durante il lavaggio e non si stropiccino troppo.
  4. Inserite le tende in lavatrice. Scegliete un ciclo delicato e non riempite troppo la lavatrice. Aggiungete un detersivo per capi delicati e, se desiderate che le vostre tende siano davvero profumate, una piccola quantità di ammorbidente.
  5. Mentre le tende sono in lavatrice, approfittate per spolverare e pulire il bastone e i ganci con un panno morbido leggermente inumidito.
  6. Riattaccate le tende e lasciatele asciugare, aprendo le finestre. Il peso dell’acqua eliminerà le pieghe dalle tende e non avrete bisogno di stirarle.

Come lavare le tende a mano 

Se le vostre tende sono di un materiale delicato o di un tessuto che si stropiccia facilmente, sarà bene lavarle a mano.

Per lavare le tende a mano vi serviranno:

  • Guanti di gomma
  • Vasca da bagno
  • Detersivo per capi delicati
  • Sapone di Marsiglia (facoltativo)
  • Panno morbido

Come si fa:

  1. Staccate le tende, lasciando i ganci sul bastone.
  2. Riempite la vasca da bagno con acqua tiepida e immergetevi le tende per una decina di minuti.
  3. Cambiate l’acqua e aggiungete un po’ di detersivo per capi delicati adatto al lavaggio a mano. Usate la dose raccomandata sulla confezione del prodotto.
  4. Sfregate le tende con cura, insistendo sulle parti più sporche. Potete trattare eventuali macchie direttamente con sapone di Marsiglia. È bene usare guanti di gomma, soprattutto se la vostra pelle è delicata.
  5. Lasciate a bagno per mezzora.
  6. Mentre le tende sono in ammollo, spolverate e pulite il bastone e i ganci delle tende con un panno morbido bagnato.
  7. Risciacquate le tende diverse volte per eliminare tutti i residui di sapone.
  8. Eliminate l’acqua in eccesso strizzando le tende leggermente, facendo attenzione a non stropicciarle troppo.
  9. Stendete le tende perché si asciughino, preferibilmente all’esterno. Questo eviterà che l’acqua in eccesso goccioli sul pavimento di casa e lo rovini. Una volta asciutte, riappendete le tende alla finestra.

Come lavare le tende con il vapore

 Se le vostre tende sono di un tessuto particolarmente pesante, non è consigliabile lavarle con l’acqua. Potete lavare questo tipo di tende con un prodotto a vapore adatto ai tessuti. Potete utilizzare questa tecnica anche sulle tende specialmente difficili da smontare.

Per lavare le tende con il vapore vi serviranno:

  • Scala
  • Guanti di gomma
  • Aspirapolvere
  • Pulitore a vapore
  • Panno morbido

Come si fa:

  1. Prima di iniziare la pulizia a vapore, eliminate tutta la polvere dalle tende con l’aiuto di un aspirapolvere con il beccuccio per tessuti.
  2. Cominciate con la pulizia a vapore. Passate il pulitore dall’alto al basso, evitando di bagnare le tende. Seguite le istruzioni d’uso raccomandate dal fabbricante e usate il pulitore a vapore con attenzione; indossate guanti di gomma per evitare scottature. Se dovete fare uso di una scala per raggiungere le parti più alte delle tende, assicuratevi che sia correttamente aperta prima di salirci e, se possibile, chiedete aiuto a qualcuno perché ve la tenga mentre pulite le tende.
  3. Pulite i ganci e il bastone con un panno morbido inumidito.

Come lavare le tende da sole 

Anche le tende da sole devono essere pulite. Per fortuna, sono molto semplici da lavare. Le tende da esterno si devono lavare almeno una volta l’anno, per eliminare tutti i residui e le macchie causate dalla pioggia e dallo smog. Il lavaggio delle tende da sole richiederà di smontarle, quindi dovete assicurarvi che questo sia possibile prima di iniziare. È importante che domandiate al rivenditore che tipo di detersivo si può utilizzare per lavare le vostre tende, anche se generalmente un sapone per capi delicati andrà benissimo.

Per lavare le tende da sole vi serviranno: 

  • Aspirapolvere
  • Contenitore spray
  • Detersivo per capi delicati
  • Spazzola a setole morbide
  • Tubo dell’acqua
  • Panno morbido
  • Pulitore in crema (opzionale)
  • Guanti di gomma

Come si fa:

  1. Smontate la tenda e appoggiatela su una superficie pulita e liscia.
  2. Eliminate la polvere e gli eventuali residui con l’aspirapolvere.
  3. In un contenitore spray, vuoto e pulito, mischiate dell’acqua fredda con una piccola quantità di detersivo per capi delicati e mescolate con cura.
  4. Applicate la soluzione di acqua e sapone su tutta la superficie della tenda.
  5. Spazzolate con una spazzola a setole morbide, insistendo sulle macchie.
  6. Lasciate agire il sapone per mezz’ora.
  7. Girate la tenda e ripetete la procedura.
  8. Nel frattempo, pulite tutte le parti della struttura dove si attacca la tenda con un panno morbido inumidito. Se questi elementi sono particolarmente sporchi, potete utilizzare un pulitore in crema come Cif Crema Bianco. Leggete attentamente le istruzioni riportate sulla confezione e usate sempre guanti di gomma quando utilizzate prodotti per le pulizie.
  9. Risciacquate la tenda con cura con l’aiuto. Non esagerate con la potenza del getto d’acqua, o rovinerete la tenda.
  10. Lasciate asciugare bene, girandola di tanto in tanto, prima di ricollocare la tenda.
  11. Ricollocate la tenda. Ricordatevi di non arrotolarla se è ancora umida, poiché si potrebbe formare della muffa.

Cleanipedia consiglia


Controllate l’etichetta delle vostre tende prima di procedere con qualsiasi metodo di lavaggio, poiché alcune tende possono essere lavate solo a secco. In questo caso, dovrete affidare il lavaggio delle tende alla vostra lavanderia di fiducia.

Passi chiave

Per mantenere le tende pulite più a lungo

  • Evitate di esporre le tende a cattivi odori. Chiudete la porta della cucina mentre cucinate e cercate di non fumare in casa.
  • Eliminate la polvere dalle vostre tende regolarmente. Utilizzate la bocchetta per i tessuti dell’aspirapolvere per eliminare la polvere dalle tende.
  • Pulite eventuali macchie il prima possibile. Se notate una macchia sulle vostre tende, eliminatela subito utilizzando la tecnica più adatta al tipo di macchia e tessuto.
  • Ventilate le tende regolarmente. Aprite le finestre per far prendere aria alle vostre tende.