Skip to content
organizzare la cucina
Manutenzione della Casa

Come organizzare la cucina facilmente

Come organizzare gli spazi in cucina, dai cassetti agli armadietti? Basta avere ciò che usi più spesso a portata di mano e organizzare gli alimenti negli appositi armadietti.

Come organizzare gli spazi in cucina

Quando prepari un pasto veloce, l’ultima cosa che vuoi è quella di passare ore cercando gli ingredienti necessari. Cleanipedia ha per te i consigli adatti per mantenere la tua dispensa in ordine.

  • Evitare di acquistare più di quanto è necessario
  • Usare vasi di vetro per mantenere freschi gli ingredienti e chiudere le confezioni già aperte con clip o mollette.
  • Dedicare almeno un armadietto agli alimenti secchi, in scatola e conservati.
  • Utilizzare gli scaffali superiori degli armadietti nella cucina per gli ingredienti di uso più comune (assicurarsi di controllare periodicamente che non ci sia niente di scaduto in scorta).
  • Acquistare un organizer a gradino da utilizzare all’interno della dispensa.
  • Suddividere alimenti e ingredienti in diverse categorie – da forno, dolci, salati, condimenti.
  • Conservare in frigorifero tutti gli alimenti deperibili e i vasetti aperti, comprese le marmellate e i vari condimenti.
  • Conservare le verdure più resistenti come patate e carote (che non vanno in frigorifero) in cestini appositi.

Come conservare le stoviglie

  • Conservare le stoviglie in sala da pranzo o soggiorno invece che in un armadio in cucina.
  • Appendere le pentole su ganci a parete o su mensole sospese.
  • Tenere le pentole impilate l’una dentro l’altra (ricordandosi di proteggere le pentole antiaderenti inserendo un tovagliolo in tessuto tra una e l’altra).
  • Conservare gli attrezzi da cucina usati meno, teglie da forno, vaschette di plastica o piatti da portata sopra gli armadi.
  • Utilizzare un grande vaso, un contenitore o dei ganci per riporre gli utensili che usi più spesso (apriscatole, forbici da cucina, cucchiai di legno e cavatappi).

Come organizzare i cassetti in cucina

I cassetti della cucina pieni o sovraccarichi sono un incubo da gestire! Ecco come organizzare i cassetti della cucina:

  • Rimuovere tutte le varie cianfrusaglie e gli oggetti non legati alla cucina dai cassetti.
  • Dedicare il cassetto superiore alle posate di tutti i giorni assicurarsi che siano tutte mantenuti in ordine.
  • Dedicare un cassetto separato ai coltelli affilati e altri piccoli utensili (assicurarsi di utilizzare una serratura di sicurezza se ci sono bambini in giro per casa).
  • Utilizzare cassetti aggiuntivi per riporre carta stagnola, carta da forno, sacchetti per freezer e altri piccoli oggetti, quali i pirottini per cupcake.
  • Se non hai spazio in cucina, riponi strofinacci e grembiuli in un armadietto o sgabuzzino.

Cleanipedia consiglia


Il segreto per avere una cucina organizzata è quello di mettere via tutti gli utensili immediatamente dopo l’uso, ognuno al proprio posto.

Passi chiave

  • Le attrezzature e i prodotti per la pulizia, i detersivi per bucato, le pastiglie per piatti e i medicinali devono essere sempre conservati separatamente dagli alimenti.
  • Lo spazio sotto il lavandino è un luogo ideale per riporre i prodotti per la pulizia o per il bidone della spazzatura.
  • Anche gli armadi e i cassetti della cucina devono essere tenuti puliti e organizzati! Un detergente multiuso come lo spray antibatterico Cif può essere usato per pulire la parte interna degli armadi. Basta ricordare di seguire le istruzioni.