Manutenzione della Casa

Come pulire le monete in 7 consigli

Se sei un collezionista di monete o hai trovato un piccolo tesoro in soffitta, leggi i nostri consigli su come pulire le monete antiche e moderne.

Quotidiane o antiche, le monete possono raccogliere molto sporco con il tempo. Che tu voglia pulire un po’ gli spiccioli o far brillare una moneta preziosa, ci sono vari modi per ottenere un buon risultato. Ma prima di iniziare, chiediti se le monete vanno pulite veramente. Questa guida dovrebbe aiutarti a prendere questa decisione, e spiegarti come pulire una moneta in modo sicuro in 7 semplici passi.

Come pulire monete antiche: Ne vale la pena? 

Se le vostre monete sono da collezione o antiche e volete venderle, è meglio consultare uno specialista per evitare di compromettere il valore delle monete pulendole.

Se invece collezionare monete è solo un hobby e non volete venderle o scambiarle, allora potete assolutamente pulire la vostra collezione fino a farla splendere. Ogni volta che le monete passano di mano in mano possono raccogliere batteri, e quindi pulendole renderete il vostro passatempo altamente più igienico.

Come pulire le monete vecchie e sporche 

Una volta deciso che vuoi pulire le tue monete, studiati i seguenti consigli per pulirle. Non usare mai prodotti per la pulizia dei gioielli o la lucidatura dei metalli, che sono molto aggressivi e possono danneggiare le tue monete. Usa sempre un panno e un canovaccio per strofinarle, e mai rotolo da cucina o altri materiali a base di carta, che possono graffiare la superficie della moneta. Comincia sempre lavandoti le mani con acqua e sapone, per lavare via grasso o sporco dalle dita.

  • Risciacqua le monete con acqua fredda. Puoi iniziare anche solo tenendo le monete sotto l’acqua corrente. Questo pulirà via il primo strato di sporco incrostato sulle monete. Più veloce scorre l’acqua, più sporco asporta.
  • Metti le monete in ammollo con acqua calda e sapone. Aggiungi una goccia di detergente per piatti a una bacinella piena di acqua calda e metti le monete in ammollo, strofinandole una a una con le dita per lavare via lo sporco più incrostato. Lavora le monete nella bacinella una alla volta, e non usare una bacinella in ceramica o metallo, perché questi potrebbero graffiare le monete.
  • Usa uno stuzzicadenti o una spazzola a setole molto morbide per pulire lo sporco: entrambi sono perfetti in combinazione con l’acqua calda e il detergente.
  • Metti le monete più sporche in ammollo in aceto bianco. L’aceto bianco è ottimo per dissolvere le macchie più ostinate. Puoi mettere le monete in una tazzina d’aceto per anche tutta la notte, ma vedrai già risultati nella prima mezz’ora.
  • Risciacqua con acqua calda. Dopo il bagno di aceto, risciacqua le monete con acqua calda per lavare via aceto o sapone. Fai attenzione a non scottarti con l’acqua calda.
  • Risciacquo finale con acqua distillata. L’acqua distillata è pura, quindi lava via anche le impurità contenute nell’acqua di rubinetto. Una a una, passa le monete in un recipiente di plastica pieno di acqua distillata.
  • Tampona con un asciugamano per asciugare. Non strofinare per asciugare le monete. Usa un movimento a tampone con un asciugamano morbido e poi lascia che gli ultimi resti d’acqua evaporino naturalmente. Se il risciacquo finale è stato fatto con acqua distillata, allora non serve neanche l’asciugamano, basta lasciarle asciugare. 

A condizione di conoscere bene il valore delle vostre monete, potrete usare tutti i metodi descritti sopra per pulire le monete della tua collezione. Con questi semplici passi, puoi pulire sporco, grasso e germi dalle tue monete e dare al tutto un tocco di classe.

Cleanipedia consiglia


Un metodo semplice per pulire le monete che usiamo ogni giorno è di metterle in un barattolo sigillato con acqua distillata e sabbia. Chiudi il barattolo e scuoti vigorosamente per dargli una pulita veloce. Non usate questo metodo per monete antiche però, poiché l’abrasività della sabbia potrebbe rovinare i vostri antichi cimeli.