disinfettare la casa
Manutenzione della Casa

Disinfezione e sterilizzazione in casa

Come sterilizzare e disinfettare la casa? Dove si annidano i germi e i batteri? Scopri tutto nella nostra guida.

Disinfezione: significato e funzione

Il significato di disinfezione è la distruzione di micro-organismi patogeni in un determinato ambiente, mentre la sterilizzazione prevede la distruzione di tutti gli organismi viventi in un determinato ambiente.

Disinfestazione è invece un termine più generico che si riferisce all’eliminazione di organismi parassiti, quali scarafaggi o erbacce!

Disinfezione della casa, zona per zona

Il Bagno

Il WC è il primo sospettato come nido di batteri e germi, ma ce ne sono molti altri! Oltre al lavandino e al tappo della vasca da bagno, o il piatto della doccia ci sono:

  • La testina della doccia stessa
  • Se si ha un box doccia, le rotaie delle ante del box spesso accumulano sporcizia: non si può fare una disinfezione dell’acqua che si usa, ma si può assolutamente disinfettare le rotaie e gli angoli della doccia una volta a settimana!
  • La cisterna del WC (attenzione: i suoi componenti possono essere fragili e rotti facilmente!)

Oltre che prodotti appositi per la pulizia del bagno (sia anticalcare che disinfettanti), per la pulizia del WC consigliamo l’uso della candeggina: è un disinfettante, ma attenti a usarla da sola e a non mescolarla con nessun altro prodotto!

Per disinfettare al meglio il vostro bagno potete provare la linea di prodotti Lysoform per bagno disinfettanti.

Cucina

  • I piani lavoro vanno disinfettati spesso, ogni volta che li si usa – i germi sono molto veloci a riprodursi! Dato che la cucina è un ambiente in cui si passa moltissimo tempo, consigliamo di usare i prodotti appositi per evitare qualsiasi problema. Anche l’alcool disinfetta e può essere utilizzato persterilizzare.
  • Le maniglie delle ante: praticamente le parti più toccate di una cucina, anche esse vanno pulite con una certa assiduità!
  • I fornelli: soprattutto quelli a gas, offrono moltissimi anfratti ai batteri – pulite spesso e bene sia i pezzi dei fornelli che la superficie stessa.
  • I cassetti del frigo in cui si tiene cibo fresco come formaggio o verdura.
disinfettare la casa

Disinfezione e disinfestazione per il resto della casa

  • Pavimenti: Chiaramente in base a dove si trova il pavimento in questione bisogna fare una disinfezione più o meno assidua (per esempio il pavimento dell’entrata si sporcherà più spesso che quello a lato del letto); comunque si consiglia una pulizia totale con cadenza settimanale e bisogna poi usare i prodotti corretti anche in base al materiale di cui è composto il pavimento.
  • Le superfici: Come i pavimenti, queste andrebbero spolverate e pulite settimanalmente, ma sono molto più delicate dei pavimenti! In questo caso, sia per spolverare che per pulire, munitevi di panni in microfibra.

Infine, una cosa importante da tenere a mente è che non tutti i prodotti sono “multisuperficie”, e non tutti sono disinfettanti naturali: per andare sul sicuro, leggete sempre le istruzioni sul flacone e fate una prova su una superficie campione o in un angolo prima di applicare a tutta la mensola, mobile o pavimento.

Cleanipedia Consiglia


Purtroppo, germi e batteri non si danno mai sosta – quindi quando si parla di disinfezione, è molto più utile (e facile!) una pulizia costante con prodotti appositi come Lysoform disinfettante piuttosto che un’unica grande pulizia ogni mese.