Magia in pastiglie

Gli usi alternativi più originali delle pastiglie per la lavastoviglie

Aggiornato

bicchieri di plastica rossa e blu in lavastoviglie

La lavastoviglie e le sue pastiglie: un concentrato formidabile di tecnologia ed efficienza. Le pastiglie per la lavastoviglie hanno qualcosa di magico: un oggetto così piccolo che da solo può pulire tutti i tuoi piatti dai residui di mangiate faraoniche. E non solo! Ti è mai capitato di ritrovarti con una scorta considerevole di questo “detergente solido” e di non avere poi così tanti piatti da lavare? In questo caso, basta allargare un po’ gli orizzonti per capire che, sì, le pastiglie per la lavastoviglie possono sostituire un gran numero di detergenti e detersivi e aiutarti quindi a pulire potenzialmente qualsiasi cosa!

Hai finito il detersivo per i pavimenti? Puoi usare le pastiglie sciolte in un secchio. Non sai cosa usare per pulire le finestre o gli arredi del giardino? Procedi nello stesso modo. Hai delle tazze o delle stoviglie macchiate? Usa le pastiglie. Insomma, questi simpatici oggetti si prestano a una moltitudine di usi e la fantasia è quasi l’unico limite. Ecco quindi un po’ di idee alternative su come usare i prodotti per pulire la lavastoviglie.

Se immergi le mani a mollo nell’acqua dove hai sciolto le pastiglie ti consigliamo di usare i guanti, sia per l’acqua calda che per il potenziale abrasivo del detergente. Le tue mani ringrazieranno!

Pulire il water con le pastiglie per lavastoviglie

Se non ami particolarmente pulire il wc, puoi aiutarti con le pastiglie per la lavastoviglie. Basta che ne sciogli una nell’acqua del gabinetto e poi strofini il resto con lo spazzolone. Poi tiri lo sciacquone... e la pillola va giù! Risultato garantito e ci sarà anche un buon profumo.

Disincrostare stoviglie e contenitori

La tua omelette carbonizzata è rimasta incrostata sul fondo della padella? Le meravigliose lasagne al forno si sono seccate sulla teglia e ora sembrano un fossile del 10.000 a.c.? Niente paura, riempi la teglia/padella con acqua molto calda, poi scioglivi la miracolosa pastiglia tuttofare. Dopo qualche ora di ammollo, il calore dell’acqua e l’azione detergente della pastiglia avranno sciolto l’incrostazione. Meraviglia!

Pulire il cestino dei rifiuti

Un altro oggetto scomodo da pulire, del quale spesso ci dimentichiamo: il cestino dei rifiuti! I prodotti per pulire la lavastoviglie sono utilissimi anche per quello. In questo caso, dopo aver riempito il cestino di acqua bollente sciogli in essa due tavolette per lavastoviglie e aspetta per qualche ora che il detergente faccia effetto. Poi svuotalo e, se necessario, completa l’operazione con una spazzola.

Pulire il pavimento del garage dalle macchie di olio e benzina

Se hai un garage, spesso il pavimento del box e del relativo passaggio di ingresso possono macchiarsi dei vari fluidi che colano dalle auto quali olio del motore o simili. Le pastiglie per la lavastoviglie possono essere usate, incredibilmente, anche per questo. Occorre farne sciogliere due o tre in un secchio di acqua molto calda, dopodiché usare il liquido che ottieni per spazzolare le macchie. Risultato garantito!

Pulire le macchie sui muri

Se il bellissimo muro fresco di tinta è diventato il muro del pianto, a causa della tua disperazione nel vedere macchie di gomma, matita e pennarelli dei tuoi figli, c’è un rimedio! Sciogli le solite miracolose tavolette per lavastoviglie in un contenitore o secchio, esattamente come fatto nei passaggi precedenti, e strofina la macchie imbevendo uno straccio o una spugna. Una precauzione, la spugna non deve essere abrasiva per non rischiare di danneggiare l’intonaco!

Oltre alle soluzioni che ti abbiamo appena raccontato, le pastiglie magiche possono essere usate anche per lucidare superfici di acciaio, rimuovere macchie di caffè, pulire il forno e persino pulire la lavatrice stessa. Se ti vengono in mente soluzioni inedite, condividi la tua scoperta con gli amici!

Originariamente pubblicato