Come pulire gli auricolari senza rovinare la qualità del suono.

Ecco perché è importante pulire le cuffie auricolari

Aggiornato

tourne disque sur fond jaune

È innegabile che gli auricolari per cellulare sono un indispensabile oggetto di uso quotidiano. Li utilizziamo per telefonare, sentire messaggi vocali, ascoltare l'audio di un video o più semplicemente per deliziare le nostre giornate con della buona musica. Sono ottimi per fare allenamento fisico perché estremamente maneggevoli e sono facili da trasportare, infatti ce li portiamo in macchina, in ufficio, in vacanza o per i viaggi di lavoro.

Avete mai pensato che gli auricolari sono anche un ricettacolo di germi e batteri? se vi avvicinate alla retina degli altoparlanti probabilmente vedrete residui giallognoli attorno alle pareti.

A parte gli accumuli di cerume, sporco e sudore delle orecchie le cuffie auricolari attirano miliardi di altri batteri. Pensiamo a quante volte li riponiamo nelle tasche, o nelle borsette, magari a contatto con monete, briciole e pelucchi, li inseriamo nelle orecchie con le mani sporche, o li appoggiamo sui mezzi di trasporto pubblici come treni e aerei. Anche le creme idratanti, il fondotinta o la cipria per il viso sono potenziali generatori di sporco.

Per evitare infezioni della pelle o del canale auricolare vi consigliamo di pulire le cuffiette regolarmente. Non sapete come pulire gli auricolari? Il team di Cleanipedia ha individuato dei metodi infallibili per garantire igiene e pulizia, senza rovinare gli altoparlanti o compromettere la qualità del suono.

Scambiarsi gli auricolari fra amici, famigliari e colleghi è il modo migliore per trasferire germi e batteri da un individuo all'altro. Ricordate che gli auricolari sono un oggetto personale, come lo spazzolino da denti.

Iniziate col procurarvi l'occorrente per la pulizia

Molto probabilmente in casa avete già tutto l'occorrente per la pulizia degli auricolari, ecco cosa vi serve:

  1. Un panno che non lascia pelucchi, quelli per pulire gli occhiali vanno benissimo.
  2. Uno spazzolino da denti piccolo e morbido, tipo quello per bambini.
  3. Alcool denaturato.
  4. Bastoncini in cotone per le orecchie.
  5. Sapone neutro o sapone di Marsiglia.

Come pulire le cuffiette degli auricolari

Afferrate gli auricolari in mano tenendo l'altoparlante verso il basso e andate a strofinare sulla griglia con lo spazzolino da denti per eliminare, polvere, peli, lanetta e residui di cerume, potete anche picchettare con un dito sulla parte bombata in plastica per agevolare la fuoriuscita di sporco. Per disinfettare la retina dell'altoparlante aggiungete una piccola quantità di alcool sul cotone di un bastoncino per le orecchie, strofinate delicatamente la griglia poi asciugate con la parte opposta del bastoncino dove il cotone è asciutto. Aggiungete una goccia di alcool denaturato a un panno di stoffa e strofina tutte le parti in plastica e metallo degli auricolari, compresi i cavetti.

Come lavare i copri auricolari in gomma

Quanto indossiamo gli auricolari per un lungo periodo di tempo spesso iniziamo a sentire fastidio o dolore alle orecchie, per ovviare a questo inconveniente molte persone utilizzano dei copri auricolari in gomma. Ovviamente, visto che anche quest'ultimi si inseriscono nelle orecchie vanno tenuti puliti. Rimuovete i gommini dei copri auricolari e lavateli con una soluzione di acqua a cui avete aggiunto una piccola quantità di sapone neutro, quello di Marsiglia per esempio va benissimo. Risciacquate i gommini e lasciali asciugare completamente prima di reinserirli negli auricolari.

Come mantenere pulita la custodia delle cuffie auricolari

Per limitare la formazione di germi e di batteri sugli auricolari per cellulare è bene riporli nella loro custodia ogni volta che non li usiamo. In questo modo eviteremo di metterli a diretto contatto con superfici sporche, unte o macchiate. Spolverate l'interno della custodia con lo spazzolino da denti e disinfettate passando uno straccio a cui avete aggiunto qualche goccia d'alcool. Attenzione alle custodie munite di ricarica, evitate di bagnare le porte per la ricarica degli auricolari.

Qualche consiglio in più

  • Non utilizzate agenti abrasivi.
  • Evitate di utilizzare oggetti appuntiti per rimuovere i detriti.
  • Ricordate che la maggior parte degli auricolari non sono resistenti all'acqua.
  • Pulite gli auricolari solo quando sono staccati dai dispositivi elettronici.
  • Curate l'igiene delle vostre orecchie per evitare la formazione eccessiva di cerume.

Originariamente pubblicato