Metodi per togliere le macchie di smalto per le unghie

Come rimediare ai disastri da manicure fatta in casa

Aggiornato

smalto rosso versato sul tappeto

Per prevenire le macchie di smalto per unghie prendete questi semplici accorgimenti prima di iniziare la manicure fai da te. Regola numero uno, ritagliatevi almeno mezz'ora di tempo e chiudetevi in una stanza lontane dalla presenza di bambini o animali domestici. Preparate tutto l’occorrente che vi serve in anticipo e disponetelo in maniera ben visibile su un tavolo di lavoro ben illuminato, proteggere il tavolo coprendolo con uno straccio o con un vecchio asciugamano. Tenete a portata di mano dischetti di cotone, bastoncini in legno e solventi per unghie in modo da catturare ogni sbavatura quando è ancora fresca. Per prevenire la caduta di smalto su pavimenti e vestiti è meglio evitare di pitturare le unghie quando si è in piedi o mentre si stanno svolgendo altri lavori.

Se nonostante tutte le precauzioni del caso, vi ritrovate comunque con macchie di smalto per unghie in giro per casa, non dovete far altro che seguire la nostra guida. Per eliminare le macchie di trucco dai vestiti invece vi consigliamo di leggere questo articolo.

Per pulire sbavature e macchie di smalto per unghie ancora fresche sulla vostra pelle, strofinate la parte interessata con una salvietta umidificata per neonati. L’olio contenuto nelle salviette rimuove lo smalto senza irritare la pelle

Come togliere lo smalto dai vestiti

Un metodo efficace per togliere le macchie di smalto sui tessuti è quello di spruzzare un po’ di lacca per i capelli sulla chiazza. Lasciate asciugare la lacca per capelli, poi strofinate con uno spazzolino da denti o rimuovere i pezzetti di smalto essiccato con la pinzetta per le sopracciglia. Una volta eliminata la parte grossa della macchia lavate l'indumento come d’abitudine. Se volete eliminare le macchie di smalto sui tessuti con un detersivo delicato, dovete prima mettere il capo in ammollo in acqua tiepida per una ventina di minuti, poi versare un pò di detersivo sulla macchia e lasciarlo agire per qualche minuto prima di strofinare. Non usate nessuna soluzione fai da te per i capi che vanno lavati a secco, in questo caso è meglio affidarsi a una lavanderia di fiducia.

Come togliere lo smalto dai capelli

La manicure fatta in casa richiede un alto livello di precisione e concentrazione. Quante di noi, per evitare le sbavature di colore, avvicinano il volto all’unghia con il rischio di far cadere delle ciocche di capelli sullo smalto fresco? E quante volte abbiamo accidentalmente sfiorato i capelli con le unghie quando non erano ancora asciutte? Per rimuovere lo smalto dai capelli massaggiate con olio di oliva, olio di cocco o con del balsamo, poi spazzolate per rimuovere i pezzetti di vernice o aiutatevi con le punte della dita.

Macchie di smalto sui tappeti

Attenzione ai tappeti di colore scuro, i solventi per le unghie con acetone possono sbiancare il colore. Il metodo più sicuro è quello che abbiamo già visto per rimuovere le macchie di smalto sui tessuti. Spruzzate sul tappeto della lacca per capelli, lasciate asciugare e spazzolate. In alternativa potete anche usare un solvente per le unghie senza acetone, in questo caso non strofinate il solvente ma tamponate la macchia aiutandovi con un batuffolo di cotone o un panno in microfibra. Se il tappeto è di colore scuro provate ad utilizzare uno spray per pulire i vetri, tamponate la superficie con un panno pulito fino a che la macchia non è svanita.

Come rimuovere le macchie di smalto dalle superfici in pelle

Se lo smalto è colato sulle superfici in pelle d'arredo come il divano o le sedie, o avete macchiato la borsetta o il portafogli in pelle, potete far ricorso all'alcool denaturato. Spruzzate dell'alcool denaturato su un pezzo di carta assorbente da cucina e andate a passare sulla macchia, dopo di che preparate una soluzione composta da una parte di aceto di vino bianco ed due parti di olio per pulire il pellame, e strofinate sulla macchia. Una volta finita l’operazione lucidate la pelle con un balsamo apposito. Anche in questo caso meglio non usare un solvente per le unghie con acetone.

Macchie di smalto sui pavimenti

  • Pavimenti in legno: spruzzate un pò di alcool denaturato su un panno in microfibra morbido, fate attenzione a non allargare la macchia spargendo la vernice sul parquet. Non usare solventi per le unghie sul legno perché potrebbero rovinare la finitura.
  • Mattonelle del bagno: un metodo naturale per pulire le mattonelle è quello di spargere sulla macchia del sale da cucina o dello zucchero e lasciare asciugare. Sulle mattonelle è possibile anche usare il solvente per le unghie, meglio fare un test su una piccola superficie nascosta prima di andare ad usare il solvente su una piastrella ben visibile.
  • Pavimenti in marmo: il marmo è un materiale poroso e se lo smalto delle unghie penetra nella superficie potrebbe macchiare il marmo in maniera permanente. La soluzione migliore è quella di strofinare la macchia con un solvente all’acetone, anche in questo caso è bene fare prima un test in un area nascosta.

Originariamente pubblicato