Come pulire lo schermo della TV e il telecomando

Rimuovi polvere e sporcizia in un batter d’occhio

Aggiornato

Pulizia del telecomando della TV

Quando si fanno le pulizie di casa lo schermo della televisione e il telecomando vengono spesso e volentieri trascurati, pur ricoprendo un ruolo centrale - qualche volta troppo - nelle nostre case. Questi oggetti richiedono infatti un panno e un detergente particolari e per questo vengono spesso lasciati per ultimi durante la pulizia del soggiorno. In questo articolo vi spieghiamo nei dettagli come pulire lo schermo della tv e il telecomando in poche semplici mosse e con accessori che avete sicuramente già in casa.

Sporco ostinato incrostato sul telecomando? Spazzolate bene con un vecchio spazzolino da denti e ripassate con un panno inumidito con una soluzione di acqua e alcool.

Come pulire lo schermo della televisione ed eliminare gli odiati pelucchi

Quando il televisore è acceso - e a volte lo è per troppo a lungo nelle nostre case - è facile non accorgersi dello strato di polvere accumulatasi sullo schermo dall’ultima volta che abbiamo pulito. Basta spegnerla però per fare venire voglia di pulirla all’istante!

Ecco cosa vi serve:

  • Un flacone spray vuoto (anche riciclato da un detergente finito)
  • Acqua
  • Alcool etilico (in alternativa potete anche utilizzare della vodka pura)
  • Un panno in microfibra (un asciugamano in disuso come alternativa eco-friendly)

Riempite il flacone per metà d'acqua e per metà di alcool etilico. Spruzzate la soluzione ottenuta sul panno pulito (non spruzzate mai direttamente sullo schermo) e andate a rimuovere la polvere. Ripiegate su sé stesso e rivoltate il panno ogni volta che andate a rimuovere una certa quantità di polvere. E spolverate con movimenti verticali, dall’alto verso il basso (od orizzontali) evitando movimenti circolari che non farebbero altro che sparpagliare la polvere ancora di più.

Il mix di alcool e acqua rimuove la polvere - e quegli odiosi pelucchi - e si asciuga velocemente non lasciando aloni. Fate attenzione ad utilizzare un panno pulito per evitare di diffondere polvere e sporco. Con la soluzione di alcool e acqua e il panno potete poi pulire anche i bordi e il retro. È consigliabile iniziare sempre dallo schermo in modo che il panno sia immacolato.

Come pulire il telecomando

Il telecomando è probabilmente l’oggetto più condiviso da tutta la famiglia in casa e Viene lasciato continuamente ovunque, quindi non si trova mai, e si finisce poi per cambiare canale mentre si addenta una coscia di pollo o si sgranocchiano pop corn e patatine. Non sorprenderá quindi se alla fine ci ritroviamo a dover pulire un telecomando appiccicoso.

Per rimuovere la sporcizia di cui viene ricoperto per qualche tempo, in tante case si trovavano telecomandi ricoperti di pellicola trasparente (quella per gli alimenti!) oppure con quelle custodie in pelle con la finestra in plastica trasparente, che raccoglievano ancora più sporco del telecomando senza protezione.

La soluzione è invece molto più semplice: pulirlo regolarmente! Munitevi di:

  • Uno spazzolino da denti che non utilizzate più (che potete lavare in lavastoviglie)
  • Il flacone spray riempito metà di alcool e metà d’acqua
  • Un panno in microfibra o un asciugamano in disuso

Iniziate spazzolando via la polvere - e i residui della cena - dal telecomando con lo spazzolino. Spruzzate poi la soluzione di alcool e acqua sul panno e pulite bene, insistendo tra i tasti. Per lo sporco ostinato tra i tasti utilizzate un cotton fioc (o uno stuzzicadenti).

Originariamente pubblicato