Manutenzione della Casa

Rimedi contro le zanzare in casa e nel giardino

Come sbarazzarsi di quel fastidioso ronzio? Scopri i migliori rimedi naturali contro le zanzare insieme a noi, efficaci sia dentro casa che in giardino.

Estate: per quanti mesi l’abbiamo aspettata? Il mare, le passeggiate sotto il sole, le chiacchere la sera in giardino… per alcuni però, l’estate diventa un incubo per via delle zanzare. Se volete evitare di essere morsi da questi piccoli ma fastidiosi insetti continuate a leggere e mettete in pratica i consigli che vi proponiamo.

In commercio troverete insetticidi e repellenti che manterranno le zanzare alla larga per tutta l’estate. Se decidete di farne uso, ricordate di leggere attentamente le istruzioni d’uso riportate sulle confezioni e nel caso dei repellenti topici, provate sempre un po’ di prodotto su una piccola zona prima di applicarli sul resto del corpo.

Per scovare le loro prede, le zanzare seguono gli stimoli visivi, termici e, soprattutto, olfattivi. Alcune sostanze naturalmente presenti nel corpo umano attraggono specialmente le zanzare come, per esempio, l’anidride carbonica o l’acido lattico. Un’altra sostanza chimica che gioca un ruolo fondamentale nell’aiutare le zanzare a rintracciare le loro vittime è il nonanale. Uno studio realizzato dal Dipartimento di Entomologia dell’Università della California ha rivelato che le zanzare possono rilevare basse concentrazioni di questa sostanza nell’aria grazie ai recettori olfattivi che hanno sulle loro antenne (le cellule incaricate di trasformare i composti chimici dell’aria in segnali nervosi). È quindi importante camuffare questi odori per far sì che le zanzare si confondano e siano incapaci di trovarci.

Per un’estate senza ronzii e beccate, vi proponiamo cinque rimedi naturali contro le zanzare dentro e fuori casa.

Rimedi contro le zanzare in casa

  • Oli essenziali. Alcuni odori confondono le zanzare e fanno perdere loro l’orientamento, inibendo così la loro capacità di orientarsi e quindi pungervi. Prendete un piccolo recipiente di vetro e riempitelo d’acqua. Aggiungeteci delle gocce d’olio essenziale di lavanda, citronella, limone o geranio. Immergete dei bastoncini di legno nel liquido e una volta ben imbevuti, capovolgeteli per far si che il profumo si diffonda per tutta la casa.
  • Candele profumate. Potete usare le candele profumate alla citronella sia dentro che fuori di casa. Questo tipo di candele sono facili da trovare in commercio, ma se lo preferite, potete preparare una candela fai da te e aggiungerci delle gocce d’olio essenziale.

Rimedi contro le zanzare in giardino

  • Aceto e limone. Il forte odore di questi due ingredienti non piace alle zanzare e le terrà alla larga dal vostro sangue. Mettete dell’aceto in un recipiente o piatto assieme a un paio di fette di limone.
  • Piante aromatiche. Sia che abbiate un giardino, oppure un terrazzo o balcone, collocate delle piante aromatiche come il basilico, la menta o la lavanda. Di nuovo, il loro profumo confonderà le zanzare ed eviterà che vi pungano. In più, potrete usare le foglie di queste piante per insaporire e decorare i vostri piatti.
  • Aglio e peperoncino. Ingredienti forti come l’aglio o il peperoncino possono cambiare il vostro odore corporale. Se avete intenzione di trascorrere una serata in giardino, mangiate un piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino: sarà uno dei vostri migliori alleati contro le zanzare.

Cleanipedia consiglia


Prevenire è meglio che curare. Già in primavera, le zanzare depongono le uova e con l’arrivo del caldo le larve iniziano a svilupparsi. Per far sì che questo non succeda, conviene eliminare tutti i ristagni d’acqua presenti in casa e nel giardino, come sottovasi, pozze o grondaie intasate.

Passi chiave

Per un’estate senza zanzare

  1. Zanzariere. Le zanzariere sono il migliore rimedio antizanzare poiché non permettono agli insetti di entrare in casa. Montatele su tutte le finestre e porte della vostra casa o appartamento o, se preferite, impiegate le reti che si mettono attorno al letto, altamente efficaci e decorative.
  2. Bat box. Forse non ne avete mai sentito parlare, ma esistono delle piccole casette di legno per pipistrelli che potete installare nel vostro giardino o sulle mura della vostra casa. I pipistrelli si nutrono naturalmente di zanzare, quindi averli intorno a casa vi aiuterà a ridurre il numero di questi sgradevoli insetti.