Strategie per le pulizie di primavera: Come organizzare e ordinare la vostra casa

Sta tornando la primavera ed è ora di pulizie? Oppure è semplicemente tempo di pulire casa? Scopri insieme a noi come renderle semplici ed efficaci

Aggiornato

pulizie di primavera

Consigli per organizzare casa in modo efficace

Riorganizzare le stanze e sistemarle prima di iniziare a pulire è una buona idea, poiché è inevitabile che la polvere e lo sporco si spostino quando muovete gli oggetti da una stanza all’altra. Il modo più semplice per sbarazzarsi di un sacco di disordine accumulato è utilizzare il metodo delle “tre scatole”:

  1. Classificate tutti gli oggetti in tre scatole: “da tenere”, “da buttare” e “non ho ancora deciso”.
  2. Trovate spazi adeguati per le cose che desiderate conservare.
  3. Considerate la possibilità di donare in beneficenza gli oggetti che non volete più, la vendita on-line, o il riciclaggio. L’altruismo potrebbe motivarvi a sbarazzarvi degli oggetti a cui siete più attaccati, sapendo che avranno una nuova vita da qualche altra parte.
  4. Per gli articoli che non sapete se tenere o meno, potreste pensare di metterli in una scatola che conserverete per sei mesi. Se avete bisogno di aprire la scatola per recuperare un oggetto, vuol dire che ne avete ancora bisogno; se dopo sei mesi non avete utilizzato nessun oggetto, potrete tranquillamente regalarli.

A volte potreste trovarvi ad essere legati affettivamente ad alcuni oggetti, anche se non li utilizzate più. Identificateli per velocizzare l’organizzazione della vostra casa.

Per affrontare le pulizie di primavera in modo efficace, assicuratevi di avere in casa prodotti per le pulizie di qualità (come quelli della linea Cif), e le precauzioni adeguate, come ad esempio dei guanti di gomma. Leggete le indicazioni sull’etichetta di qualsiasi prodotto di pulizia e ricordatevi di testarli in una piccola area prima di applicarli su tutta la superficie da pulire.

Consigli per le pulizie di primavera: Come fare tutto

Trovare abbastanza tempo all’interno del nostro programma che ci permetta di fare le pulizie di primavera in un solo giorno non è sempre possibile. Molti di noi dovranno accontentarsi di suddividere il lavoro in piccole sessioni di pulizia nell’arco di un mese. Se non è possibile riservare un paio di giorni consecutivi per organizzare le pulizie di primavera, dividete i compiti: prima sistemate la casa e poi pulite in profondità una o due stanze per volta.

Durante le pulizie, ricordatevi di tenere le stanze ben ventilate mentre utilizzate qualsiasi prodotto. Leggete le etichette prima di usare eventuali nuovi prodotti, e assicuratevi di indossare l’abbigliamento protettivo adeguato.

Cominciate subito a organizzare le pulizie di primavera, vi sentirete alla grande una volta che avrete finito!

Le giornate si allungano, gli alberi fioriscono e tutti sono più allegri: la primavera è arrivata, ma con lei lo sono anche le temute pulizie di primavera. In realtà, non c’è niente di cui avere paura. Leggete questa guida dove troverete consigli per pulire la casa a fondo in modo semplice e senza fare molta fatica.

Il concetto di “pulizie di primavera” è energizzante e stimolante per molte persone. Il clima mite e il cielo azzurro fanno pensare che è giunto il momento di eliminare tutta la sporcizia che si è accumulata durante il periodo invernale nelle nostre case. È quindi logico svolgere le pulizie annuali durante questo periodo dell’anno. Quest’articolo spiega come impiegare questa motivazione e come eseguire una pulizia di primavera approfondita.

Come organizzarsi in anticipo per le pulizie di primavera

Non riuscirete a portare a termine le vostre pulizie di primavera se le iniziate all’improvviso, senza pianificarle. Per riorganizzare e pulire tutta la vostra casa avrete bisogno di organizzarvi nei minimi dettagli:

  1. Scegliete un giorno specifico per iniziare le pulizie di primavera. Fate questo con un paio di settimane di anticipo. In questo modo potrete garantire che gli impegni sociali e le vostre attività non si sovrappongano alle pulizie.
  2. Scrivete il vostro piano per le pulizie di primavera su un foglio di carta. Scrivete una lista dettagliata con tutto ciò che volete fare (ad esempio: mercoledì pomeriggio – pulizia del bagno e della doccia) e appendetelo bene in vista da qualche parte in casa. Organizzarsi in questo modo renderà più difficile ignorare i vostri impegni! Potete leggere altri vantaggi di creare un planner qui.
  3. Fate un inventario completo dei vostri prodotti per le pulizie. Una settimana prima di cominciare, pensate a tutto il necessario per pulire a fondo la vostra casa. Se un determinato prodotto per le pulizie sta finendo, è arrivato il momento di comprarne uno nuovo. Lo stesso vale per prodotti come guanti di gomma, panni, spugne, e sacchetti di plastica. Affidatevi a marchi come Cif che offrono prodotti di pulizia per quasi ogni parte della casa.
  4. Fate una lista con gli obiettivi delle pulizie di primavera. Pensate a cosa dare la priorità quest’anno – quali sono gli obiettivi delle vostre pulizie di primavera? Siete a corto di spazio per nuovi libri? Allora uno dei vostri obiettivi dovrebbe essere, “liberare spazio per conservare più libri in ufficio”. Allo stesso modo, se pensate di avere una casa relativamente ordinata, ma il livello di pulizia del vostro bagno vi comincia a fare arrossire, potete scrivere qualcosa come, “pulire in profondità il piano della doccia”. 
  • Organizzate le pulizie di primavera. Create una lista con tutto il da farsi su un foglio di carta
  • Ricordate che non importa se non si può fare tutto in un giorno o in pochi giorni consecutivi. Potete realizzare piccole sessioni di pulizia durante tutto il mese
  • Ordinate la vostra casa prima di iniziare a pulire
  • Originariamente pubblicato