Skip to content
quaderni, penne e una tazza di caffè sul tavolo di studio
Pulizia dei pavimenti e delle superfici

Case per studenti: come pulire casa prima delle vacanze estive

Consigli utili per sopravvivere alle pulizie che ogni studente universitario dovrebbe sapere

È quasi estate, tempo di vacanze, ma per molti studenti è anche il tempo di preparare i bagagli e tornare a casa, specialmente per gli studenti fuori sede. Nonostante la camera o appartamento ti sia sempre sembrato troppo piccolo per il numero di persone in casa, è qui che hai probabilmente trascorso i migliori momenti della vita universitaria degli ultimi mesi. Tra aperitivi, feste, nottate passate a preparare gli esami, queste quattro mura di casa si sono rivelate cariche di emozioni e ricordi. Ma anche quest’anno è finito e - se da settembre hai deciso di optare per una sistemazione diversa - è arrivato il tempo di preparare i bagagli e pulire la tua stanza in modo tale da lasciarla impeccabile.

Ecco qui una guida pratica step by step per organizzare casa prima della partenza:

Pianifica bene la tua partenza

Prima di tutto controlla il tuo contratto di affitto e verifica di avere tutte le carte in regola. Controlla la data di scadenza del tuo contratto, se ci sono ulteriori preavvisi che devi dare, come pagare gli ultimi conti e spese di casa, come riavere il tuo deposito. Invita il proprietario di casa per un caffè prima della partenza (in modo tale da evitare una visita a sorpresa!) e rivedete insieme l’inventario di casa. Così saprai esattamente cosa deve rimanere e cosa puoi mettere in valigia.

Non devi portare tutto a casa

Ricordi quando sei arrivata? Probabilmente avevi solo una valigia. Quindi non è il caso di tornare a casa con una doppia franchigia. Ci sono molti ricordi accumulati durante l’ultimo anno, ma non avrai spazio per tutto a casa. Cerca di regalare ad amici o associazioni locali tutto ciò di cui potrai fare a meno, ma che per chi rimane potrebbe essere utile.

Rivedi l’inventario

Cerca di mettere via tutte le cose che non ti appartengono e che devono rimanere nella camera o casa. Puliscile bene e custodiscile negli armadietti disponibili. In questo modo non avrai nulla in giro che per sbaglio potrebbe essere messo in valigia.

Non lasciare tutto per l’ultima settimana

Cerca di mettere in valigia tutto ciò che non ti serve nelle ultime settimane. In questo modo, non dovrai passare gli ultimi giorni a sistemare casa. Lascia solo l’indispensabile fuori dalla valigia e tutto il resto ben organizzato per la partenza. Negli ultimi giorni avrai così tempo per baci ed abbracci con tutti i tuoi amici.

Ora passa alle pulizie

Una volta liberato lo spazio, sarà più facile procedere con le pulizie. Cerca di utilizzare un detergente multiuso come CifPower&Shine Sgrassatore Universale. In questo modo con un solo detergente potrai pulire diverse superfici dentro casa, inclusi pavimenti, piastrelle e persino cappe, fornelli e forno.

Non dimenticare di pulire la cucina

Verifica quanta spesa ti è rimasta in casa, a meno che tu non sia uno di quelli che ha visitato il supermercato due volte negli ultimi 6 mesi! Cerca di utilizzare gli ultimi ingredienti o donali ad amici o vicini di casa. Una volta svuotati gli armadietti, ricorda di pulire bene ovunque, incluso l’interno del frigorifero, del forno e del microonde. Se vuoi optare per soluzioni naturali economiche puoi utilizzare acqua e aceto bianco per pulire ovunque, inclusi i vetri.

 

Se fai con calma e organizzazione, le pulizie di casa ti sembreranno una passeggiata e non ruberanno troppo tempo. Goditi le ultime giornate in università con gli amici e mi raccomando, se sei di ritorno a settembre non dimenticare di visitare il tuo nuovo potenziale appartamento e finalizzare il tuo nuovo contratto!

Cleanipedia consiglia


Se hai coinquilini in casa, distribuite i compiti tra i vari coinquilini: uno si occuperà della cucina, uno del bagno e l’altro dei corridoi di casa. Scrivete un calendario delle pulizie su un foglio e attaccatelo sul frigorifero di casa in modo tale che tutti possano vederlo e aggiornarlo se necessario.