pulire i metalli
Pulizia dei Pavimenti e delle Superfici

Come pulire i metalli

Acciaio in cucina, ferro in giardino, rame nelle padelle – con il nostro articolo, imparerai come pulire e lucidare i metalli di tutta la casa

Si può trovare una grandissima varietà di metalli nelle case moderne, il che può causare confusione al momento di stabilire il modo migliore per pulirli. Esiste una serie di tecniche per la lucidatura dei metalli e per debellare macchie e ruggine.

Quindi che tu voglia far splendere l’argenteria, lucidare le pentole in rame o eliminare le macchie dalle finestre in alluminio, i seguenti consigli dovrebbero renderti la vita un po’ più facile!

Come pulire il metallo

Esiste una gamma enorme di prodotti per i metalli: spray, creme, detergente e lucido per metalli possono far parte del tuo arsenale. Data l’importanza degli strumenti giusti, ti consigliamo di usare sempre i prodotti professionali, anche se con alcuni rimedi casalinghi si possono comunque ottenere buoni risultati.

Ricorda: non tutti i metalli sono resistenti quanto possono sembrare, quindi è importante scegliere il metodo giusto in base al metallo che stai pulendo per evitare di graffiarlo o corroderlo. Prova tutti i prodotti e rimedi su una zona piccola prima di usarli su tutta la superficie, consulta sempre le istruzioni sul flacone e prendi tutte le precauzioni di sicurezza necessarie.

Ecco alcune delle soluzioni fai-da-te per pulire i metalli:

Acciaio inox e cromato

Per una pulizia a fondo dell’acciaio, quando si presentano macchie di sapone, grasso e cibo, usa un prodotto come Cif Acciaio, che rilascia anche una leggera protezione sulla superficie del tuo metallo. La maggior parte di questi tipi di prodotto danno buoni risultati anche sull’acciaio cromato, ma esistono prodotti specifici anche per quello.

  1. Usa uno straccio bagnato per pulire tutta la superficie.
  2. Applica il tuo prodotto multi-uso o per la lucidatura dell’acciaio, seguendo le istruzioni sul flacone. Se la superficie ha una trama, seguila in modo parallelo alle linee per evitare di graffiare l’acciaio.
  3. Risciacqua e pulisci con un panno asciutto.

Alluminio

È meglio evitare il bicarbonato di sodio con l’alluminio, dato che ne elimina lo splendore. Nella maggior parte dei casi, il rimedio migliore è acqua e sapone, o un prodotto specifico per l’alluminio. Se proprio vuoi usare un rimedio fai-da-te, prova a usare una soluzione di aceto di vino bianco, acqua e salsa tartara per far splendere la superficie.

Rame e ottone

Ci sono vari prodotti specializzati, ma anche alcune soluzioni fai-da-te. Prova ad applicare del ketchup, strofinando gentilmente con uno straccio! Un altro trucco è tagliare un limone a metà, spargere del sale grosso sulla parte interna e usarlo come una spugna per riportare il rame al suo splendore originale. Risciacqua e asciuga gentilmente con un panno in cotone. 

La pulizia dei metalli fatta semplice 

A volte basta un buon detergente liquido come Svelto Aceto per avere ottimi risultati con i metalli, soprattutto con l’acciaio inox che si trova nelle pentole, padelle, griglie, superfici e utensili della cucina in virtù della sua durabilità. Questa routine è un modo semplice per mantenere utensili e pentole in buone condizioni: usa Svelto Aceto e acqua calda per lavare pentole e padelle, usando una spugna per pulire e, nel caso di cibo incrostato, lasciando in ammollo per ammorbidire le macchie prima di pulirle.

Cleanipedia consiglia


Con così tante superfici da lucidare, un prodotto multiuso è la cosa più saggia da acquistare. Usa un prodotto specifico per la pulizia dei metalli di tutta la casa e vedrai un netto risparmio di tempo. Ricordati sempre di leggere le istruzioni sul flacone prima di usarlo e di testarlo su ogni superficie prima di procedere.