pulire il marmo
Pulizia dei Pavimenti e delle Superfici

Come pulire il marmo

Se hai la fortuna di avere il pavimento in marmo, vorrai sicuramente leggere la nostra guida su come pulire il marmo in modo impeccabile.

Sapere come si pulisce il marmo è importante dato che questi materiali naturali hanno bisogno di cure speciali. Esistono moltissime ragioni per avere un pavimento in marmo: i due materiali sono stupendi, e possono trasformare qualsiasi stanza, in particolare i bagni, in spazi molto raffinati, oltre a durare per anni. È però importante prendersene cura! Il problema della del marmo è che questi materiali hanno caratteristiche diverse dalle piastrelle in ceramica e quindi possono essere danneggiati dai normali prodotti per la pulizia. Ma niente paura, basterà fare un po’ di attenzione in più.

Come pulire marmo: Sporco e macchie

Imparare a pulire marmo non è difficile: è un processo a due fasi. Prima, bisogna sapere come pulire le singole macchie. Il miglior modo per farlo è:

  1. Applica una piccola quantità di Cif Ultra Sgrassatore Universale, o un prodotto per la pulizia del marmo (l’importante è che sia un prodotto delicato). Segui sempre le istruzioni riportate sull’etichetta del prodotto.
  2. Strofina via la macchia, muovendo il panno seguendo le venature del marmo. Evita di strofinare con un movimento circolare, o rischierai di danneggiare la superficie.
  3. Terminate le operazioni di pulizia, lucida con un panno asciutto!

Come pulire marmo: Pulizie regolari

È importante sapere anche come pulire i pavimenti in marmo settimanalmente. Ecco alcune semplici istruzioni:

  1. Usa un prodotto per pulire il marmo, oppure riempi un secchio di acqua calda e detergente per piatti.
  2. Usando un mocio soffice e pulito, pulisci il pavimento usando movimenti corti e delicati, passandolo dappertutto.
  3. Svuota il secchio e riempi con acqua fredda. Pulisci di nuovo con il mocio per togliere i residui di sapone.
  4. Con un panno in microfibra asciutto, lucida il pavimento per farlo brillare. Non far asciugare l’acqua sul marmo, o lascerà delle macchie.

Come pulire marmo: Cosa non usare

Leggi sempre le istruzioni di qualsiasi prodotto per pulire i pavimenti, e fai sempre una prova su una piccola zona prima di applicare su tutta la superficie. Essendo marmo materiali naturali, ci sono dei prodotti che vanno evitati per evitare di graffiarli o danneggiarli. Ecco cosa evitare quando pulisci marmo:

  • Normali prodotti per la pulizia dei pavimenti: meglio usare prodotti specializzati per il marmo.
  • Prodotti per pulire piastrelle in ceramica: questi possono togliere la brillantezza al marmo.
  • Qualsiasi prodotto altamente acido o alcalino, ad esempio l’aceto.
  • Panni ruvidi o spugne in fil di ferro.
  • L’aspirapolvere, dato che le ruote e le testine possono graffiare i materiali.

Prendersi cura di marmo

Prendersi cura di pavimenti in marmo è molto più semplice se non sono sporchi, quindi considera anche come prevenire che lo sporco si accumuli e come evitare che le superfici si graffino o si danneggino. Metti un tappeto all’entrata in modo da catturare sporco, fango, polvere e sassolini intrappolati nelle suole delle scarpe prima che possano danneggiare il pavimento.

Assicurati che qualsiasi oggetto che poggia a terra, come i vasi delle piante, sia su un tappetino di gomma in modo da non avere alcun contatto diretto con il marmo. Potresti anche usare un sigilla-marmo per aggiungere una barriera protettiva e limitare i danni al tuo pavimento.

 

Cleanipedia consiglia:


se rovesci qualcosa sul marmo, è importante pulirlo immediatamente, poiché questi materiali si macchiano molto velocemente. I liquidi acidi come l’aceto o il succo d’arancia possono essere molto dannosi. Tampona (invece di strofinare) il liquido rovesciato primo di lavare con del detergente per piatti e acqua.

Punto chiave:


  • Utilizzare una soluzione delicata per la pulizia del marmo (Quando usi un metodo nuovo per pulire, testalo prima in un angolo)