Come pulire l’oro

Lucidare l'oro nel modo giusto può rendere un gioiello bello, stupendo. Leggi i nostri consigli su come pulire l'oro per farlo brillare.

30 ottobre 2018

Pulizia dei Pavimenti e delle Superfici

L’oro è un investimento ma non solo; molto spesso i nostri gioielli d’oro hanno un valore sentimentale che supera il loro valore di mercato. Dopo anni di utilizzo, questo prezioso materiale può perdere la sua brillantezza. Potete scegliere di portare i vostri articoli d’oro da un gioielliere per assicurarvi un risultato perfetto e professionale, ma è possibile pulire l’oro anche a casa. Vediamo assieme come.

L’oro è un materiale prezioso, quindi conviene fare speciale attenzione nel pulirlo. Evitate prodotti abrasivi che potrebbero rovinarlo e leggete sempre le istruzioni d’uso dei prodotti specifici che decidete di usare. Se i vostri gioielli presentano altri elementi preziosi (come pietre e perle) è consigliabile portarli da un gioielliere per evitare di rovinarli.

Cosa mi serve per pulire l’oro?

  • Scegliete un contenitore più grande se dovete pulire oggetti come cornici o soprammobili d’oro.
  • Acqua tiepida e sapone neutro. Mantenete l’acqua a una temperatura gradevole per le vostre mani.
  • Spazzola a setole morbide o un vecchio spazzolino da denti.
  • Panno morbido pulito.

Come pulire l’oro in 3 passi

In commercio troverete molti prodotti specifici per la pulizia dell’oro. Ricordate di leggere attentamente le istruzioni d’uso prima di usare questi prodotti. D’altro canto, potete scegliere di portare i vostri oggetti d’oro dal gioielliere per farli pulire. L’oro si può anche pulire in modo molto semplice ed economico. Scopriamo come:

  1. Versate dell’acqua tiepida in una bacinella e aggiungeteci delle gocce di sapone neutro. Immergete gli oggetti da pulire nell’acqua insaponata.
  2. Grattate via lo sporco delicatamente con uno spazzolino da denti a setole morbide.
  3. Risciacquate con cura e asciugate gli oggetti d’oro con l’aiuto di un panno morbido.

Come lucidare l’oro

L’oro si può lucidare facilmente strofinando un batuffolo di cotone imbevuto in alcol denaturato (semplice alcol disinfettante). È raccomandabile provare a strofinarne una piccola parte prima di lucidare l’oggetto intero, poiché l’oro usato in gioielleria è sempre legato a uno o più metalli che potrebbero rovinarsi con l’alcol.

Se il vostro oggetto è particolarmente prezioso o ha un alto valore sentimentale, è conveniente portarlo dal vostro gioielliere di fiducia che conoscerà i metodi più efficaci per lucidare l’oro senza rovinarlo.

Se i vostri oggetti d’oro sono graffiati, pulirli e lucidarli in casa non basterà per restituire loro la bellezza originale che hanno perso. Affidatevi a un professionista per riparare questi danni e far splendere di nuovo i vostri oggetti più preziosi.

  • Riponete i vostri gioielli dentro scatole e portagioie. Se volete proteggerli dalla polvere, potete avvolgerli in un panno morbido.
  • Assicuratevi che prodotti per la cura del corpo come creme e profumi non vengano a contatto con i vostri gioielli.
  • Usate guanti di gomma per lavare i piatti e fare le pulizie di casa. Le sostanze contenute nei pulitori potrebbero rovinare l’oro che indossate.
  • Toglietevi i gioielli prima di fare sport o qualsiasi altro tipo di attività fisica. Il sudore può sporcare e danneggiare l’oro.
  • Evitated’indossare gioielli in saune o bagni turchi: i cambi rapidi di temperatura potrebbero rovinarli.