Come togliere le macchie di colla

come togliere la colla dal legno, come togliere le macchie di colla, togliere macchie di colla, come pulire il parquet dalla colla, come togliere i residui di colla degli adesivi

Aggiornato

La colla (pensiamo ai flaconi, ai tubetti o alla colla applicata su etichette o nastro adesivo) è uno strumento utile e talvolta indispensabile, specie per chi svolge lavori di artigianato o di fai-da-te. Quando arriva però il momento di rimuovere il nastro adesivo, la colla può lasciare residui appiccicosi e tracce sgradevoli se la si lascia asciugare per sbaglio sulle superfici. Imparare come togliere le macchie di colla non è tuttavia così difficile! Dai residui delle etichette sui barattoli alle tracce di colla indurite più difficili da eliminare, questa guida dettagliata vi svelerà tutti i segreti per far sparire le macchie di colla dalle più comuni superfici domestiche in plastica, vetro e legno.

L’utilizzo di olio o creme idratanti è un metodo semplice e rapido per risolvere problemi come pulire il parquet dalla colla o, più in generale, come togliere i residui di colla degli adesivi. Ricordatevi però di pulire eventuali residui utilizzando un detergente indicato per la superficie interessata; le tracce di olio o grasso possono infatti macchiare facilmente i vestiti o provocare incidenti (se applicate sui pavimenti).

Come eliminare le tracce di colla dalla plastica

Per rimuovere la colla dalla plastica bisogna innanzitutto trovare un prodotto abbastanza efficace da dissolvere la colla, ma non così aggressivo al punto da alterare la colorazione del materiale o danneggiare la superficie.

Prima di iniziare, testate il prodotto che intendete utilizzare su un’area limitata della superficie; sempre meglio verificare che la colla e la superficie trattata rispondano bene al trattamento.

  • Come togliere macchie di colla dalla plastica delicatamente: iniziate provando ad usare un prodotto delicato, come una crema idratante o dell’olio vegetale. Inumidite un panno e tamponate abbondantemente l’area interessata permettendo alla crema o all’olio vegetale di penetrare nella macchia; per finire, strofinate accuratamente la superficie con carta da cucina o con un panno pulito.
  • Come rimuovere rapidamente le tracce di colla dalla plastica: l’utilizzo di salviette struccanti potrebbe essere sufficiente per togliere macchie di colla con una formulazione più debole ed eliminare al tempo stesso i residui dalla superficie. Provate semplicemente a tamponare con la salvietta sulla macchia con un movimento circolare.
  • Come togliere macchie di colla forte dalla plastica: bagnate la superficie interessata con aceto e asciugate completamente; per le macchie più ostinate potete aiutarvi con un raschietto sottile (come un coltello o una spatola non affilata o anche una vecchia tessera del bancomat) per cercare di sollevare la colla senza graffiare la superficie.

Come eliminare le tracce di colla dal vetro

Sapere come togliere i residui di colla degli adesivi da superfici in vetro può essere utile, specie se si desidera riutilizzare dei barattoli o se si cerca di eliminare macchie di colla da specchi, finestre o altri oggetti di vetro.

  • Per rimuovere le etichette adesive da barattoli o bottiglie di vino, immergerteli innanzitutto in acqua tiepida e sapone per una notte. Il giorno successivo, strofinate i contenitori con una spugna abrasiva o raschiate delicatamente le etichette con una vecchia tessera in plastica, facendo attenzione a non graffiare la superficie. Se i residui di colla risultano particolarmente ostinati, strofinare ripetutamente le aree appiccicose applicandovi dell’olio o della vaselina. Nel caso in cui l’etichetta non accenni a staccarsi, potete provare a usare l’acetone o un solvente per la rimozione dello smalto a base di alcol; ricordatevi però di seguire le indicazioni di sicurezza e di eseguire l’operazione in un ambiente ventilato. Se temete di danneggiare o scolorire la superficie, testate il solvente o il metodo selezionato per la pulizia su una piccola porzione dell’area interessata.
macchie di colla
  • Per eliminare i residui di colla induriti da superfici in vetro, che si tratti di gocce di colla ad azione rapida su uno specchio o di macchie di colla industriale attorno alle guarnizioni delle finestre, un raschietto è lo strumento più indicato. Anche in questo caso è possibile aiutarsi con olio, vaselina, solvente per unghie o aceto per tentare di ammorbidire la tenuta della colla. Persino prodotti come la maionese o la margarina possono aiutare a togliere macchie di colla da superfici in vetro con l’ausilio di un raschietto. Se la macchia da rimuovere è però particolarmente ostinata, spesso il metodo più semplice ed efficace consiste nel bagnare l’area interessata con acqua più calda possibile, per poi procedere a raschiare la superficie indossando guanti di gomma e osservando tutte le precauzioni del caso.

Come togliere la colla dal legno

Se vi interessa sapere come rimuovere residui di colla dal legno, è probabile che abbiate a che fare con macchie su mobili o pavimentazioni in legno Se vi interessa sapere come rimuovere residui di colla dal legno, è probabile che abbiate a che fare con macchie su mobili o pavimentazioni in legno

Per eliminare i residui di colla dal legno non trattato può essere sufficiente carteggiare con attenzione l’area interessata, anche se questa soluzione non è indicata per numerose superfici domestiche in legno. Per togliere macchie di colla dalle più comuni superfici in legno trattato, consigliamo di applicare della vaselina sulla macchia di colla e lasciarla agire tutta la notte per ammorbidirne la tenuta; dopodiché, potrete pulire l’area interessata e lucidarla o applicarvi dell’olio a seconda delle preferenze. Per i casi davvero disperati, potete provare a usare acqua calda e un detersivo delicato per stoviglie. Attenzione però: questa soluzione non è adatta per tutte le finiture.

Eliminare le tracce di colla con il calore senza ricorrere ad agenti chimici

Se state pensando a come togliere le macchie di colla senza utilizzare alcun prodotto perché temete di danneggiare la superficie, potete provare a sfruttare il calore per rimuovere le tracce di colla. In base alla resistenza termica della superficie trattata, è possibile utilizzare un asciugacapelli e rimuovere contemporaneamente la macchia di colla con un raschietto. In alternativa, si può ricorrere ad acqua bollente o lasciare la superficie macchiata sotto il sole prima di raschiare la macchia mentre è ancora calda e morbida.

  • Per prima cosa, testate il metodo selezionato per la rimozione della colla su una piccola area della superficie interessata per verificare l’assenza di potenziali danni.
  • Prevenire è sempre meglio che curare! Quando vi dedicate ad attività di fai-da-te o artigianato, ricordatevi di coprire tutte le superfici. Questo piccolo accorgimento vi eviterà di affrontare il problema di come togliere le macchie di colla a lavoro ultimato.
  • Certo, gli incidenti sono sempre dietro l’angolo, meglio quindi conoscere a priori le tecniche più indicate per la rimozione delle tracce di colla, per agire tempestivamente ove necessario.
  • Originariamente pubblicato