Skip to content
pulire il vetro della doccia
Pulizia del Bagno

Come pulire il vetro della doccia in cristallo o plastica

La doccia si compone di vari materiali, da pulire in modi diversi: in questa guida ti spieghiamo come pulire il vetro del box doccia.

Vi state domandando come pulire il box doccia? Certo, è facile chiudere gli occhi mentre siete sotto la doccia e ignorare calcare e macchie di sapone, ma cosa farete quando avrete ospiti? Non ci vuole molto per pulire il box doccia e basta farlo solo una volta a settimana. I risultati saranno notevoli, quindi vi raccomandiamo di aggiungere questa faccenda nel vostro programma di pulizie settimanale.

E per consigli più specifici su come far risplendere il soffione della doccia ed eliminare il calcare, questo video è quello che ci vuole:

come pulire la doccia


Il miglior metodo per la pulizia del box doccia è usare i prodotti adeguati

Basta fare un giro per qualsiasi supermercato, per trovare molti scaffali pieni di prodotti per la pulizia del bagno, che vi serviranno per pulire la vasca, la doccia e il lavandino. Usare questi prodotti è davvero il modo migliore per pulire le porte della doccia? Sì, in parte perché questi prodotti sono spesso stati progettati appositamente per tale scopo, ma anche perché le istruzioni riportate sull’etichetta (che è sempre opportuno leggere) suggeriranno la tecnica migliore per avere un bagno impeccabile.

Per alcune persone, però, potrebbe essere più facile o più conveniente utilizzare prodotti che praticamente tutti abbiamo già in casa. Se siete tentati dall’idea di usare una tecnica alternativa, che ci crediate o no, uno dei migliori prodotti per pulire le porte di vetro della doccia è il detersivo per il bucato (preferibilmente in polvere) Mescolate il detersivo con una piccola quantità d’acqua fredda fino a ottenere una pasta spessa, applicatelo sul vetro con un panno morbido e strofinate delicatamente. Tenete presente che questa miscela è abrasiva: testatela su una piccola area non visibile prima di applicarla su tutte le superfici del bagno. Infine, sarà necessario un buon risciacquo, poiché i detersivi per bucato possono creare un sacco di schiuma.

Come pulire il box doccia: Gli strumenti essenziali

Molti prodotti, sia fatti in casa che commerciali, richiederanno un risciacquo finale. Il problema è che se si vive in una zona dove l’acqua è particolarmente dura, il risciacquo può lasciare calcare e macchie sul vetro della vostra doccia visibili una volta asciutto. Se volete sapere come pulire il box doccia senza ritrovarvi con queste macchie d’acqua, allora avrete bisogno di uno strumento fondamentale: un lavavetri.

I lavavetri possono essere acquistati presso i negozi di casalinghi, o anche al supermercato. Sono molto versatili, spesso utilizzati per la pulizia del parabrezza dell’auto o i vetri delle finestre. Dopo aver risciacquato i vetri della doccia, utilizzate un normale lavavetri per rimuovere la maggior quantità d’acqua possibile dalla superficie. Non solo le porte si asciugheranno più velocemente, ma così facendo vi assicurerete anche che i vetri restino puliti e liberi da aloni e macchie.

Il tocco finale

Ora che sapete come pulire il box doccia, vorrete conoscere tutti i trucchi per fare splendere il vetro come se fosse nuovo. Alcuni prodotti non garantiscono risultati perfetti, soprattutto quelli destinati alla pulizia di altri materiali. Le porte della doccia opache possono cambiare l’aspetto della vostra stanza da bagno, e farla sembrare più piccola. La brillantezza e lucentezza del vetro, invece, può fare miracoli per l’estetica del vostro bagno.

Se avete questo problema, il trucco per ottenere di nuovo un bagno brillante è mescolare un po’ d’aceto bianco con dell’acqua fredda in parti uguali. Con un panno morbido, cospargete questa soluzione su tutto il vetro della doccia prima di lucidare con un panno pulito e asciutto. L’aceto farà brillare il vetro della doccia e aiuterà a eliminare i resti di calcare.

Adesso che sapete come pulire il box doccia, non avete più scuse per quei resti di sapone e calcare nel vostro bagno. Noterete una grande differenza: la vostra stanza da bagno apparirà pulita, fresca e brillante, e non vi sentirete più in imbarazzo quando avrete ospiti in casa.

Cleanipedia consiglia


Se dovete pulire il box doccia in cristallo o plastica, è sempre meglio usare prodotti specifici, che non solo elimineranno il calcare dalla vostra doccia ritardandone la formazione. Ricordatevi di leggere le istruzioni riportate sulla confezione e testate il prodotto su una piccola area prima di applicarlo su tutta la superficie se è la prima volta che lo utilizzate e di seguire eventuali indicazioni del fabbricante del box doccia

Passi chiave

Per pulire il box doccia:

  • Applicate un prodotto specifico come Cif Ultra Anticalcare Bagno
  • Risciacquate il prodotto
  • Eliminate l’acqua in eccesso con un lavavetri
  • Applicate una soluzione d’aceto e acqua
  • Asciugate il tutto con un panno pulito e asciutto