pulire il frigo
Pulizia della Cucina

Come pulire il frigo

Se in cucina hai un odore poco gradevole, forse è ora di controllare il frigo! Impara come pulire il frigo al meglio e velocemente con questa serie di consigli.

Il frigorifero è uno degli elettrodomestici più importanti della nostra casa, poiché conserva i nostri alimenti. Si utilizza tutti i giorni e rimane acceso 24 ore su 24, quindi sarà molto importante mantenere una routine di pulizia giornaliera e mensile per evitare intossicazioni alimentari e cattivi odori.

Pulire il frigo in profondità non è difficile e neanche faticoso, ma dovrete trovare il momento giusto per farlo. È raccomandabile che il giorno della pulizia a fondo il frigo non sia molto pieno e, soprattutto, che non stiate conservando carne o pesce, poiché questi alimenti vanno a male velocemente quando stanno fuori dal frigo. In questa guida vi spieghiamo come pulire il frigorifero in nove semplici passi e come mantenerlo sempre pulito.

pulire il frigo

Come mantenere il vostro frigo pulito ogni giorno

Tenere il frigo pulito quotidianamente renderà la pulizia mensile molto più facile e veloce. Inoltre, è importante mantenere sempre alti i livelli d’igiene, per prevenire intossicazioni alimentari o che i germi e batteri finiscano nel vostro cibo. Seguite i nostri pratici consigli per mantenere il frigo sempre pulito, igienizzato e ordinato.

  • Eliminate i residui dal frigo non appena li individuate. Evitate che le macchie di unto o i liquidi si asciughino.
  • Ordinate il vostro frigo in modo che gli alimenti che debbano essere consumati per primi siano più in vista. In questo modo eviterete che il cibo vada a male.
  • Se per caso qualche alimento è scaduto, buttatelo subito via per prevenire la proliferazione di batteri, muffe e cattivi odori.
  • Conservate i vostri alimenti in recipienti ermetici o incartateli con cura per evitare che emanino odori e per prevenire le contaminazioni alimentari.
  • Mantenete la temperatura del frigo intorno ai 3-5ºC ed evitate di riempire troppo il vostro elettrodomestico, per permettergli di raffreddarsi correttamente. Tenete a mente che, generalmente, la parte più bassa del frigo sarà la più fredda, quindi collocate lì gli alimenti che necessitano di temperature più fredde, come la carne o il pesce. Leggete il manuale d‘istruzioni del vostro frigorifero per trovare indicazioni più dettagliate sul suo funzionamento.

Come pulire il frigo in 9 passi

Vi servirà:

  • Guanti di gomma
  • Sgrassatore per cucina / Aceto bianco
  • Contenitore spray
  • Panni in microfibra
  • Detergente lavastoviglie
  • Spugna per i piatti

Come fare:

  1. Indossate guanti di gomma e aprite la porta o la finestra per assicurarvi di lavorare in un ambiente ben ventilato.
  2. Rimuovete tutti gli alimenti dal frigorifero e staccate la spina. Aspettate finché le eventuali lastre di ghiaccio non saranno sciolte o finché la temperatura del frigo non sarà diminuita.
  3. Nel frattempo, rimuovete i ripiani, i cassetti e tutte le parti estraibili. Lavate questi elementi con acqua tiepida e sapone per i piatti. Se sono troppo grandi per lavarli nel lavandino, potete collocarli nella vasca da bagno.
  4. Eliminate tutti i residui di cibo e liquidi dal frigorifero con l’aiuto di un panno morbido inzuppato d’acqua.
  5. Applicate uno spray sgrassatore per la cucina su tutte le parti del frigorifero e lasciate agire per una decina di minuti o per il tempo consigliato dal fabbricante. Ricordate di leggere attentamente le istruzioni d’uso riportate sulla confezione e di usare guanti di gomma ogni volta che utilizzate prodotti di qualsiasi genere. Se preferite usare prodotti naturali, preparate una miscela di acqua tiepida e aceto bianco in parti uguali, spruzzatela dentro l’elettrodomestico, e lasciatela riposare per dieci minuti.

  6. Sgrassate il frigorifero con cura, utilizzando un panno morbido. Insistete sulle parti macchiate. Pulite anche le guarnizioni del frigo accuratamente, eliminando tutti gli eventuali residui di cibo e unto.
  7. Risciacquate attentamente con l’aiuto di un panno morbido in microfibra pulito e dell’acqua. Ripetete l’operazione finché non rimarranno più resti di sapone o d’aceto.
  8. Asciugate tutto il frigo con un panno morbido. Asciugate anche i cassetti e i vassoi e reinseriteli nel frigo. Tenete l’elettrodomestico aperto per almeno dieci minuti per assicurarvi che si asciughi correttamente.
  9. Attaccate la spina e inserite di nuovo tutti gli alimenti nel frigo.

Se nel vostro frigo trovate muffa, eliminatela con l’aiuto di prodotti che contengano candeggina. Evitate di mischiare prodotti che contengano candeggina con qualsiasi altro pulitore, poiché potrebbero causare reazioni chimiche. Indossate sempre guanti di gomma e lavorate in ambienti ben ventilati.

 

Cleanipedia consiglia


Per eliminare i cattivi odori dal frigo, inserite quattro cucchiai di bicarbonato in una tazza o un piccolo contenitore aperto dentro il frigo. Il bicarbonato assorbirà tutti gli odori e vi permetterà di avere sempre un frigo fresco e privo di cattivi odori.

Passi chiave

Trucchi per semplificare la pulizia del frigo

  • Mantenete il frigo pulito ogni giorno; pulitelo in profondità una volta al mese.
  • Pulite in profondità il vostro frigo quando è più vuoto, ad esempio prima della spesa settimanale o prima di andare in vacanza. Svuotate sempre il frigo prima di pulirlo.
  • Staccate la spina del frigo e aspettate che tutte le eventuali lastre di ghiaccio si siano sciolte prima di iniziare a pulirlo.
  • Utilizzate guanti di gomma e lavorate in ambienti ben ventilati. Se decidete di fare uso di prodotti commerciali, leggete attentamente le istruzioni riportate sulla confezione.