pulire la lavastoviglie
Pulizia della Cucina

Come pulire la lavastoviglie

La lavastoviglie è forse l'elettrodomestico più amato, per il lavoro che ci risparmia. Prenditene cura con i nostri consigli su come pulire la lavastoviglie.

Come pulire la lavastoviglie in 12 passi

Anche compiendo ogni giorno più di un lavaggio ad alte temperature, la lavastoviglie deve essere pulita regolarmente.

Una lavastoviglie sporca può avere sgradevoli conseguenze: cattivi odori, malfunzionamenti e la proliferazione di germi e batteri. È importante mantenere la lavastoviglie pulita e igienizzata, poiché è l’elettrodomestico che si occupa di lavare le stoviglie sui cui mangiamo. Se credete che sia arrivato il momento di dare una ripulita a questo pratico elettrodomestico, rimboccatevi le maniche, indossate i vostri guanti di gomma e seguite i nostri consigli.

  • Guanti di gomma
  • Bacinella
  • Sapone per i piatti
  • Aceto bianco
  • Bicarbonato
  • Bicchiere
  • Spugna per i piatti
  • Spazzolino da denti
  • Panno morbido

Come fare:

  1. Indossate i guanti di gomma e svuotate la vostra lavastoviglie. Lavorate sempre in un ambiente ben ventilato.
  2. Estraete i carrelli e il cestello delle posate. Lavate il cestello con acqua calda e sapone per i piatti nel lavandino. Se lo ritenete necessario, lavate i carrelli nello stesso modo, disponendoli nella vasca da bagno.
  3. Estraete il filtro e separate ognuna delle sue parti. Mettetelo a bagno per una decina di minuti in acqua calda e detersivo per i piatti. Eliminate tutti i residui dal filtro con l’aiuto di una spugna per i piatti o un vecchio spazzolino da denti.
  4. In una bacinella, preparate una soluzione di acqua calda e sapone per i piatti.
  5. Con l’aiuto di una spugna per i piatti, pulite tutta la lavastoviglie con la soluzione di acqua e sapone. Passate la spugna sulle pareti, sul fondo e sullo sportello della lavastoviglie, eliminando con cura tutti i residui di sporco e di calcare. Fate speciale particolare attenzione alle aree dove lo sporco potrebbe ostacolare il buon funzionamento dell’elettrodomestico, come i buchi presenti nei giranti. Utilizzate un vecchio spazzolino da denti per raggiungere tutti gli angoli e pulire la lavastoviglie
  6. Eliminate il sapone in eccesso con un panno morbido imbevuto d’acqua.
  7. Risciacquate con cura il filtro, i carrelli e il cestello per le posate e inseriteli di nuovo nella lavastoviglie.
  8. Riempite un bicchiere con dell’aceto bianco e collocatelo nel carrello inferiore della lavastoviglie.
  9. Avviate la lavastoviglie, scegliendo il programma con la temperatura più elevata. L’acqua calda e l’aceto disinfetteranno e sgrasseranno la vostra lavastoviglie.
  10. Una volta finito il ciclo, togliete il bicchiere e spargete un po’ di bicarbonato sul fondo dell’elettrodomestico.
  11. Avviate la lavastoviglie di nuovo, questa volta scegliendo un ciclo corto. Il bicarbonato darà un’ultima rinfrescata al vostro elettrodomestico ed eliminerà l’odore di aceto.
  12. Lasciate asciugare con cura prima di utilizzare la lavastoviglie di nuovo.

Ricordate che una buona manutenzione è fondamentale per avere sempre una lavastoviglie pulita e perfettamente funzionante. Seguite i nostri consigli per la pulizia della lavastoviglie per assicurarvi dei piatti puliti e dei bicchieri brillanti, nonché una lavastoviglie igienizzata e profumata.

pulire la lavastoviglie

Cleanipedia consiglia


Per eliminare eventuali cattivi odori dalla vostra lavastoviglie, inserite mezzo limone nel cestello delle posate durante ogni lavaggio.

Passi chiave

Per mantenere la vostra lavastoviglie pulita

  • Risciacquate i piatti e le posate prima di inserirli nella lavastoviglie, per eliminare i residui di cibo più importanti. Il filtro della lavastoviglie potrebbe ostruirsi con questi residui e causare un mal funzionamento dell’elettrodomestico.
  • Lasciate lo sportello della lavastoviglie aperto per una decina di minuti dopo ogni lavaggio per permettere una corretta ventilazione. L’umidità favorisce la proliferazione dei batteri, quindi è bene che la lavastoviglie si asciughi correttamente dopo ogni uso.
  • Evitate di lasciare piatti e posate sporche nella lavastoviglie troppo a lungo per prevenire l’aumento di germi e batteri.
  • Avviate la lavastoviglie a vuoto alla massima temperatura, inserendo un bicchiere con dell’aceto bianco nel carrello inferiore, almeno una volta al mese.
  • Utilizzate il sale, il brillantante e il detersivo per lavastoviglie nel modo consigliato dal fabbricante. Utilizzate prodotti come Svelto Cura Lavastoviglie per eliminare il calcare e mantenere la vostra lavastoviglie sempre in ottime condizioni.