Pulizia della Cucina

Come si lavano i piatti? Suggerimenti per lavare i piatti in modo veloce ed efficace

Lavare i piatti è un’esigenza quotidiana che non deve essere gravosa, se si conosce il metodo giusto e con l’aiuto di prodotti specifici.

Lavare i piatti è stata per molti di noi una delle prime faccende domestiche che abbiamo imparato a sbrigare fin da bambini: un po’ perché volevamo aiutare le nostre mamme e un po’ perché eravamo affascinati dalle bolle del detersivo. Oggi la lavastoviglie ha semplificato la nostra vita. Ma siamo sicuri di saperla usare al meglio?

Come si lavano i piatti?

Talvolta il lavaggio delle stoviglie può diventare un lavoro frustrante se richiede tanto tempo e non si ottengono buoni risultati.

In questo caso diventa importante sapere come lavare i piatti velocemente e usare i cicli corretti della lavastoviglie, in modo da risparmiare acqua ed energia elettrica.

Il metodo per lavare i piatti velocemente consigliato da Cleanipedia

Oramai si sa, la lavastoviglie è uno degli elettrodomestici che sprecano più energia elettrica in casa, quindi bisogna sapere come utilizzarla al meglio per tagliare i costi della bolletta. Ecco i nostri consigli:

  • Leggere il libretto di istruzioni: è importante conservare, ma soprattutto leggere il libretto di istruzioni. Siamo d’accordo tutti che non si tratta di una lettura entusiasmante ma è sicuramente una fonte di informazioni utili, suggerimenti e istruzioni d’uso del marchio di fabbrica;
  • Risciacquate i piatti prima di inserirli in lavastoviglie: munitevi di guanti e immergete i piatti sporchi dentro il lavandino riempendolo di acqua calda e magari con del bicarbonato che aiuta a disincrostare. Non usate acqua corrente ma tappate lo scolo, onde evitare sprechi di acqua;
  • Inutile usare il detersivo per il risciacquo: non solo non ce n’è bisogno, ma può essere anche controproducente a livello di risultati in quanto il detersivo per lavastoviglie è stato studiato per legarsi allo sporco dei piatti e non trovandone si può depositare sulle stoviglie lasciandole opache;
  • Scegliere il ciclo adatto per i lavaggi: se i piatti non sono particolarmente sporchi consigliamo di usare un ciclo breve a temperature basse (50°/55°) e di riservare un ciclo intensivo (75°) per stoviglie particolarmente sporche e incrostate;
  • Nel caso di stoviglie particolarmente sporche ed incrostate, vi suggeriamo di usare le pastiglie Expert Extra Power di Svelto.
  • Eliminate l’asciugatura: la fase finale dell’asciugatura consuma il 45% di energia! Eliminandola si tagliano anche i tempi del lavaggio di circa 15 minuti. Per far asciugare i piatti basterà aprire lo sportello della lavastoviglie;
  • Non riempite troppo la lavastoviglie: l’acqua all’interno ha bisogno di circolare bene. D’altro canto, vi consigliamo di non azionarla mezza vuota in quanto questo porta solo a uno spreco maggiore di energia, acqua e detersivo;
  • Per avere piatti e bicchieri brillanti: prima di metterli in lavastoviglie eliminate i residui di cibo e bevande semplicemente con l’acqua calda, ma senza pre-lavarli!

Semplice no? Bastano questi semplici accorgimenti per risparmiare sulla bolletta della luce, dell’acqua e rispettare l’ambiente usando meno detersivo.

Cosa occorre per lavare i piatti in modo efficace?

Chi non lava i piatti almeno una volta al giorno? Sia che lo si debba fare dopo una festa di compleanno, una cena tra amici o semplicemente dopo colazione, ecco cosa occorre:

  • Guanti di gomma per proteggere le mani;
  • Acqua calda;
  • Bicarbonato;
  • Un prodotto specifico che lava i piatti a fondo, come i prodotti della gamma Svelto.

Con questi facili accorgimenti potrete massimizzare il lavaggio in lavastoviglie e minimizzare lo spreco di energia elettrica, acqua, detersivo e tempo!

Per semplificare il lavaggio dei piatti

Per risparmiare tempo e denaro quando si lavano i piatti è fondamentale risciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie e scegliere un ciclo breve se i piatti non sono incrostati.

È importante anche fare una manutenzione regolare della lavastoviglie pulendo il filtro almeno una volta al mese e azionando ogni due mesi un lavaggio a vuoto con un prodotto specifico come Svelto Cura Lavastoviglie.

Cleanipedia consiglia


Lavare i piatti è una necessità quotidiana che può non essere faticosa, se si conosce il metodo giusto e con l’aiuto di Svelto

Passi chave:

Per avere piatti e bicchieri brillanti:

  • Risciacquate piatti e bicchieri in acqua calda prima di lavarli in lavastoviglie;
  • Fate disincrostare pentole e teglie immergendole in acqua calda e bicarbonato;
  • Programmate cicli brevi ed ecologici per piatti poco sporchi;
  • Per pulire il filtro in modo naturale, immergetelo almeno una volta al mese in mezzo litro di aceto puro e lasciatelo agire per un paio d’ore. Dopodiché risciacquatelo con acqua calda e voilà!
  • In lavastoviglie, sistemate i pezzi più piccoli al centro e quelli più grandi ai lati: in questo modo l’acqua circolerà meglio;
  • Riponete le posate nell’apposito cestello, non importa il verso in cui le inserite, ma fate attenzione ai coltelli che vanno inseriti con la lama in basso per evitare di tagliarsi;