unilever.skipToContent
portagioie in pelle blu chiaro con gioielli e bigiotteria
Sostenibilità

Come far tornare a splendere i tuoi gioielli usando solo prodotti naturali.

Alcuni consigli per pulire i tuoi gioielli, e farli tornare a splendere come nuovi usando solo prodotti naturali e che probabilmente hai già in casa.

Ci sono piccole cose, ricordi, che probabilmente non hanno un grande valore economico, ma che per noi hanno comunque un valore affettivo molto alto. Tra queste ci sono sicuramente alcuni piccoli gioielli, ciondoli, anelli, braccialetti, che magari non indossiamo più, ma da cui comunque non vogliamo separarci. Purtroppo lasciare i gioielli in un cassetto, spesso significa vederli lentamente diventare scuri, ma non dev’essere per forze così, perché con poche piccole attenzioni possiamo tornare a far brillare i nostri ricordi, e il bello è che lo possiamo fare con prodotti che probabilmente già abbiamo in casa. Ho cercato di raccogliere in questo post alcuni trucchi che ho trovato studiando un po’ e parlando con un amico mio gioielliere, e devo dire che funzionano benissimo.

Non è tutto oro quello che luccica

Non è necessario avere in casa i gioielli della corona, a volte anche la bigiotteria, ovvero quei piccoli oggetti che, anche se non sono preziosi, comunque amiamo indossare. Ebbene, anche questi “gioielli” hanno bisogno di manutenzione regolare, ma ovviamente sono molto più delicati dei gioielli in metalli preziosi. Il mio consiglio è quello di formare una “pastella” di acqua tiepida e bicarbonato di sodio, abbastanza compatta da essere applicata su uno spazzolino da denti, da poi sfregare - delicatamente - su tutti gli oggetti anneriti o che presentino macchie. Non esagerare, vedrai che in poco tempo tutto tornerà come nuovo.

Un bel bagno rigenerante

Avete presente quando vi sentite stanchi e ammaccati e avreste bisogno di un bel bagno caldo e di qualcuno che si prenda cura di voi? Ecco, immaginate che ai vostri gioielli succede la stessa cosa, solo che invece che immergerli in una vasca con dei sali da bagno, la procedura è leggermente diversa. Quello che potreste fare in questo caso è il seguente: foderate una pirofila o un contenitore largo e piatto, e appoggiatevi sopra i gioielli che volete pulire. A questo punto ricopriteli con abbondante bicarbonato di sodio, quindi versate un po’ di acqua calda. Dovrete solo immergerli completamente, non serve più acqua di così. Dopo soli pochi secondi, in generale 10-15 secondi potrebbero essere già sufficienti, i vostri gioielli saranno già tornati praticamente come nuovi. Non vi resta che toglierli dall’acqua, facendo attenzione a non scottarvi, e ad adagiarli su un panno carta o un panno di cotone per asciugarli.

L’aceto e il suo potere brillantante

In alternativa al bicarbonato potreste usare l’aceto bianco. Io personalmente non amo l’odore dell’aceto, però devo ammettere che per togliere le piccole macchie o incrostazioni dai gioielli, anche l’aceto ha un potere notevole. Con questo prodotto potete tranquillamente pulire oggetti un po’ più grandi, come bracciali, collane, e non solo orecchini.

Un sorso di...

Sì lo so, quello che state per leggere potrebbe farvi storcere il naso, e vi capisco: io ho reagito allo stesso modo quando mi hanno detto che per pulire l’oro (attenzione: solo gioielli in oro, senza pietre preziose), si può usare la birra o addirittura la vodka. Premesso che probabilmente ci sono utilizzi migliori per “consumare” queste cose, potete bagnare un panno (pulito, liscio e morbido) con un poco di birra chiara, o con un po’ di vodka liscia, e poi passare il panno delicatamente sui gioielli. Vi consiglio, dopo aver completato, di immergere il tutto in un po’ di acqua tiepida, e lasciare a mollo per un po’, per poi risciacquare sotto acqua corrente. Questo rimuoverà “residui olfattivi” che potreste non gradire su una collana.

Cleanipedia consiglia


È meglio prendersi cura quotidianamente dei gioielli: se possibile, togliete gli anelli quando lavate le mani, evitate di indossare gioielli quando andate a nuotare in piscina, e se c’è qualcosa che indossate raramente, pulitelo con un panno dopo ogni utilizzo.