Risparmio energetico: trucchi e consigli per risparmiare sulla bolletta elettrica

In questa guida vi spieghiamo come risparmiare corrente. Se volete salvaguardare l’ambiente e il portafoglio seguite i nostri accorgimenti!

Aggiornato 30 ottobre 2018

Usare l’energia elettrica in un modo responsabile e meditato è fondamentale e doveroso. Abbassare la bolletta della luce non solo aiuterà le nostre finanze ma anche e, soprattutto, l’ambiente. Di seguito, vi proponiamo dei semplici trucchi per risparmiare sulla corrente elettrica a casa.

Capire quanto consuma ogni elettrodomestico è fondamentale per pianificare come risparmiare energia elettrica in casa. Per riuscirci, vi raccomandiamo di investire in un piccolo misuratore d’efficienza energetica. Questo dispositivo rileva i costi energetici degli apparecchi elettrici, permettendovi di poter capire cosa fa alzare la bolletta e decidere di cambiare alcune delle vostre abitudini al fine di avere un risparmio energetico.

Risparmio energia: si può pagare di meno?

Una delle prime cose da tenere in considerazione quando si pianifica come risparmiare sulla corrente è il tipo di servizio che si è contrattato e valutare se è necessario cambiare il tipo di tariffa.

  • Per prima cosa, valutate il vostro stile di vita: passate tanto tempo a casa? Probabilmente i vostri consumi elettrici saranno distribuiti in un modo più o meno uniforme durante il giorno. In questo caso, è probabile che una bolletta della luce monoraria faccia per voi. In questo tipo di contratto, l’energia ha un unico prezzo che rimane invariato durante tutta la giornata. Se al contrario passate la maggior parte della giornata fuori casa e i vostri consumi si concentrano in determinate ore del giorno, dovreste considerare una tariffa bioraria o multioraria, dove i prezzi variano a seconda dei giorni e della fascia oraria in cui si utilizza la corrente.
  • Oltre a questo, se si vuole risparmiare sulla corrente, sarà importante considerare la possibilità di cambiare fornitore. Informarsi sulle offerte dei diversi fornitori è semplice grazie alla disponibilità di comparatori online. Vi raccomandiamo di dare un’occhiata a questo tipo di siti e valutare se vi conviene o meno cambiare fornitore.

Trucchi per risparmiare energia elettrica: diminuire i consumi

Ricordate quando i nostri genitori ci rimproverano per aver lasciato le luci accese in giro per la casa? Adesso che tocca a noi pagare le bollette, il loro comportamento ci sembra del tutto ragionevole e sensato. Ridurre il consumo di elettricità e raggiungere l’efficienza energetica senza dover rinunciare ai comfort a cui si è abituati non è difficile. Basterà fare un po’ più d’attenzione e seguire questi piccoli trucchi per risparmiare sulla corrente elettrica:

  • Non sprecare: Cominciando dal più banale di tutti, è importante essere consapevoli di dove e come si usa l’elettricità ed eliminare qualsiasi fonte di spreco. Apparecchi in stand-by, luci accese in camere vuote o addormentarsi lasciando la tv accesa sono alcuni dei nemici del risparmio energetico. Ricordatevi di spegnere il computer e il monitor quando finite di usarlo, installate timer in cantine e sgabuzzini per evitare di lasciare la luce accesa e utilizzate lampade LED o a basso consumo per ridurre i costi. Inoltre, vi raccomandiamo di fare il bucato in lavatrice utilizzando una temperatura bassa, di non posizionare il frigo vicino a fonti di calore come il forno e di ritirare per bene i residui di cibo dai piatti sporchi prima di metterli nella lavastoviglie.
  • Acquistare elettrodomestici a basso consumo: È arrivata l’ora di cambiare la lavatrice? Una delle principali caratteristiche da tenere in considerazione se volete risparmiare sulla bolletta e l’efficienza energetica del prodotto. È probabile che un maggior investimento iniziale in un apparecchio più efficiente vi porti a risparmiare in futuro.
  • Investire in un impianto fotovoltaico: Questa soluzione richiede un investimento iniziale elevato ma che comunque è ammortizzato di media in meno di dieci anni. Scegliere di utilizzare l’energia solare per illuminare e scaldare le nostre case non è solo un’opzione che conviene al portafoglio, ma anche all’ambiente.
  • Informatevi sui diversi fornitori e sulle tariffe per l’elettricità.
  • Fate un uso consapevole dell’energia, non sprecatela.
  • Scegliete elettrodomestici a basso consumo, noterete la differenza nella bolletta.
  • Originariamente pubblicato 12 ottobre 2018